'100 km di casa' per sentirsi uniti: la Cento si fa virtuale sui social

E' stata lanciata l’iniziativa del gruppo Facebook "100 Km di Passione" che propone, nel rispetto delle norme e dei decreti nazionali e regionali vigenti, una versione “ognuno a casa sua”

Continua l’itinerario delle ultra maratone virtuali in tempi di Coronavirus. Dopo la 50 km di Romagna sarà infatti il turno della Firenze-Faenza, originariamente in programma il 23-24 maggio 2020 e annullata lo scorso mese causa scoppio pandemia Covid-19. E' stata infatti lanciata l’iniziativa del gruppo Facebook "100 Km di Passione" che propone, nel rispetto delle norme e dei decreti nazionali e regionali vigenti, una versione “ognuno a casa sua” da ‘disputare’ il 23-24 maggio.

“100 km di casa” è il nome dell’iniziativa. Dall'1:00 del 23 maggio alle 22:00 del 24 maggio sarà possibile correre la 100 km ognuno a casa sua in tre opzioni: 100 km in unica sessione con tempo massimo di 20 ore; 100 km in sessioni multiple, fino al massimo di quattro, da svolgere entro 20 ore; 100 km in versione staffetta con massimo 4 atleti per squadra con un tempo massimo complessivo di 20 ore, in questo caso deve essere nominato un caposquadra.

Per iscriversi all’ iniziativa occorre inviare una mail all'indirizzo 100kmdipassione@gmail.com richiedendo il pettorale personalizzato con nome e numero (se disponibile, altrimenti sarà assegnato casualmente). L’iscrizione scade il 21 maggio 2020 alle 14 ed è opportuno tenere a mente che non vengono accettate le iscrizioni richieste con post, commenti o tramite messaggio messenger. I runner interessati alla staffetta possono fare riferimento al caposquadra che provvede ad iscrivere tutti i partecipanti inviando un'unica mail indicando nome della squadra, nominativi e numero di pettorale (se disponibile). Sarà inoltre possibile pubblicare a piacere una foto o video della propria corsa con hashtag #100kmdicasa, mandare la foto del Gps sempre alla stessa mail 100kmdipassione@gmail.com per essere inseriti nelle tre classifiche distinte. L’invio dei partecipanti alla staffetta deve essere unico ed inviato dal caposquadra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Tommaso Sintini, ex pallavolista e veterinario: "Una bontà fuori dal comune"

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Gruppo multato sul Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto, continueremo a incontrarci"

  • Il Coronavirus strappa alla vita un 50enne: 130 nuovi casi nel ravennate

  • Parrucchieri, estetisti, gommisti fuori dal proprio Comune: si possono raggiungere?

Torna su
RavennaToday è in caricamento