Arriva dagli States l'ultimo rinforzo della Robur Costa: è Conrad Kaminski

Ventidue anni, cresciuto come Tillie nel florido circuito universitario a stelle e strisce, il centrale proveniente dalla Stanford University si è messo in luce in particolare nel campionato MPSF

Arriva dall’estero, più precisamente dall’altra parte dell’oceano, l’ultimo volto nuovo del Porto Robur Costa. Si tratta dello statunitense Conrad Kaminski, che rappresenta un altro tassello nel processo di costruzione di un roster giovane ed esuberante, legato alla società giallorossa con un contratto pluriennale. Ventidue anni, cresciuto come Tillie nel florido circuito universitario a stelle e strisce, il centrale proveniente dalla Stanford University si è messo in luce in particolare nel campionato MPSF (Mountain Pacific Sports Federation), mostrando ottime capacità tecniche, in particolare nel fondamentale del muro.

 Kaminski si presenta dicendo che “ho iniziato a praticare la pallavolo quando avevo 11 anni e mi è piaciuto molto fin da subito. Ho continuato fino alla scuola superiore, cominciando a prendere più sul serio questo sport. Ho avuto l'opportunità di giocare in un college, dove ho continuato a lavorare e a imparare, raggiungendo le mie prime soddisfazioni sul campo. Nel torneo a cui ho partecipato, l'MPSF, c’erano molti giocatori di alto livello, e ogni partita è stata importante per crescere, diventando un giocatore capace di poter competere in un campionato così difficile”.

Sulla sua nuova esperienza a Ravenna, Kaminski continua sottolineando di essere “fortunato ad avere la possibilità dal Porto Robur Costa di partecipare alla Superlega. Sono davvero entusiasta di venire in Italia, in un campionato dove giocano i migliori del mondo. Non vedo l'ora di migliorare come giocatore e come persona, ma anche di assaggiare il cibo delizioso che la Romagna ha da offrire. Ringrazio i sostenitori ravennati per avermi accolto nella vostra comunità e nella vostra squadra di pallavolo. Non vedo l'ora di incontrarvi e spero di portare il mio contributo ai successi del Porto Robur Costa nel prossimo futuro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Kaminski è stato fortemente voluto da noi – spiega il coach Fabio Soli – in quanto è un elemento tecnico e completo, rappresentando in pieno le caratteristiche dei giocatori cresciuti nella scuola statunitense. Ha grande disciplina e voglia di allenarsi e la sua giovane età si sposa al meglio con il processo di ringiovanimento dell’organico. Non credo che ci metterà tanto ad ambientarsi, ma dovremo essere bravi noi a metterlo a suo agio fin da subito. Sarà un piacere per noi lavorare con Conrad, che penso ci potrà dare una mano preziosa fin dall’inizio della stagione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento