menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Donington Rea torna Cannibale domina. Delusione Melandri

Grande delusione Marco Melandri: in gara 2 il pilota della Yamaha GRT si è accontentato di un decimo posto, a trenta secondi dal vincitore

Donington Park restituisce un Jonathan Rea al timone del mondiale Superbike. Il portacolori della Kawasaki cala la tripletta e strappa ad Alvaro Bautista la leadership del campionato. Il "Cannabile" a cinque round falla fine guida con 24 punti. Un risultato clamoroso considerando di aver recuperato allo spagnolo della Ducati 53 punti prima di mettere la freccia. Dopo aver dominato Gara 1 sul bagnato e la Superpole Race del mattino, Rea ha conquistato anche Gara 2, precedendo Toprak Razgatlioglu (Kawasaki team Puccetti) ed un Bautista che ha limitato i danni. Lo spagnolo della Ducati ha resistito al recupero di Alex Lowes (Yamaha), Leon Haslam, con la seconda Kawasaki ufficiale, e il francese Loris Baz (Yamaha Ten Kate). Grande delusione Marco Melandri: in gara 2 il pilota della Yamaha GRT si è accontentato di un decimo posto, a trenta secondi dal vincitore. Dodicesimo Michael Ruben Rinaldi; quindicesimo Alessandro Delbianco. Il prossimo fine settimana di nuovo in pista a Laguna Seca. In Supersport Jules Cluzel ha beffato Federico Caricasulo. Il ravennate ha accorciato sul compagno di squadra Randy Krummenacher, quarto. I due sono divisi da 15 punti. Terzo Lucas Mahias. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento