Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

A Segrate una vittoria e una sconfitta per la Bunge Ravenna

I ragazzi allenati da Valerio Minguzzi e Fabio Forte hanno vinto 2-1 la prima gara con la Revivre e hanno perso in tre set con i monzesi del Gi Group

Anche il secondo concentramento della Boy League, disputato ieri a Segrate, in provincia di Milano, è terminato con una vittoria e una sconfitta per la Bunge Ravenna. Nella competizione nazionale categoria Under 14 organizzata dalla Legavolley i ragazzi allenati da Valerio Minguzzi e Fabio Forte hanno vinto 2-1 la prima gara con la Revivre e hanno perso in tre set con i monzesi del Gi Group. Le terza gara è terminata con un successo dei padroni di casa milanesi sui ‘cugini’ brianzoli, regolati 2-1, con la situazione di classifica che vede Monza al primo posto con 7 punti, Milano secondo con 6 e Bunge terza con 5.

La terza e ultima tappa del girone è prevista per il 5 marzo, con il concentramento in programma a Ravenna, alla palestra Montanari. Le prime due classificate accedono al turno successivo e quindi è ancora tutto da decidere, con la formazione di Minguzzi padrona del suo destino. “A Segrate siamo partiti bene, vincendo contro Milano – spiega il tecnico – poi purtroppo si è spenta la luce nel match con Monza. In ogni caso è ancora tutto da decidere e ci potremo giocare l’accesso alla fase successiva in casa nostra, dove dovremo essere più ‘cattivi’ dal punto di vista agonistico e meno superficiali”.

Il gruppo del Romagna In Volley è composto dai ragazzi 2003 e 2004 di Porto Robur Costa e Volley Club Cesena, più due baby della Dinamo Bellaria: si tratta degli opposti Luca Boscherini e Noah Calisesi, dei centrali Alessandro Bovolenta, Lorenzo Perrone, Giovanni Santoni e Filippo Evangelisti (dalla Dinamo Bellaria), dei palleggiatori Lorenzo Gridelli, Mattia Massaro e Lorenzo Monti e dagli schiacciatori Mattia Orioli, Lorenzo Tomassini, Giulio Valeriani, Marco Zoli e Andrea Armellini (dalla Dinamo Bellaria).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Segrate una vittoria e una sconfitta per la Bunge Ravenna

RavennaToday è in caricamento