Acmar, difesa d'acciaio: Texa Roncade sconfitta 68-50

Con una prova difensiva di grandissimo livello l'Acmar Ravenna riprende il cammino positivo in casa e supera la Texa Roncade nel terzo turno di ritorno di campionato. Finisce 68-50

Con una prova difensiva di grandissimo livello l'Acmar Ravenna riprende il cammino positivo in casa e supera la Texa Roncade nel terzo turno di ritorno di campionato. I ragazzi di Cesare Ciocca prendono il largo nel corso del secondo tempo, dopo un primo tentativo di fuga (34-23 al 17') che non si è concretizzato nel secondo quarto di gioco. Il successo parte però da dietro, con una prestazione davvero continua e intensa nella propria metà campo difensiva, che limita al meglio le bocche da fuoco della formazione veneta e di fatto lascia il controllo delle operazioni in mano ai ravennati per tutti i quaranta minuti.

Ancora senza capitan Davolio e Cicognani, l'Acmar inizia la partita con Filattiera, Zambrini, Quartieri, Sanlorenzo e Barbieri: proprio il pivot di San Giorgio di Piano trascina i suoi nel primo periodo di gioco, facendo la voce grossa a rimbalzo sia in difesa che in attacco (sarà doppia doppia al termine dell'incontro, 12 punti e 10 rimbalzi). L'Acmar scappa sull'11-2 e poi sul 19-9, prima che Visentin vada a bruciare da sei metri la sirena del primo quarto. Ravenna continua però a lavorare difensivamente, e con il passare dei minuti riesce a portare fino alla doppia cifra il proprio vantaggio (34-23 al 17'). Proprio quando sembra tutto pronto per la fuga però, l'Acmar rallenta in attacco e la Texa ne approfitta per chiudere il buco: Lorenzetto imbuca quattro punti, inframezzati da un canestro di Pascon, e il vantaggio giallorosso all'intervallo è di quattro lunghezze (34-30).

La fuga buona però è dietro l'angolo: dopo un paio di minuti senza canestri, è Quartieri a sbloccare il risultato dalla lunga distanza nel terzo quarto. Roncade risponde con il neoentrato Barbato, ma non può opporsi al crescendo giallorosso. Barbieri e Zambrini segnano da due punti, Quartieri (altre due volte) e Amoni colpiscono dalla lunga distanza, e l'allungo che riporta l'Acmar al massimo vantaggio (49-37 al 26') è servito. Il parzialone ravennate è sostenuto dalla difesa e alimentato ulteriormente dai canestri di Bosio, Zambrini e Sanlorenzo, e tocca quota 17-0 (58-37) con la seconda tripla di Amoni, al 30'.
Roncade ritrova il canestro con Barbato sulla sirena del terzo quarto (tripla), ma l'impressione è che i giochi siano ormai fatti, come dimosterà poi anche l'ultimo periodo di gioco.
Con l'Acmar in controllo della partita, vanno registrati l'infortunio al naso di Delle Monache (in bocca al lupo) e i minuti in campo per Frigoli, Morigi e per Locci, che trova nel corso dell'ultimo minuto il primo canestro in carriera in DNB. Festa completa per l'Acmar, applaudita a lungo da un pubblico che nelle ultime settimane ha capito i problemi di formazione della truppa di Ciocca e va sostenendo la squadra in maniera davvero calorosa.

Il prossimo impegno giallorosso è ora previsto per domenica 5 febbraio 2012 alle ore 18.00, sul campo della Remet Fossombrone. Mercoledì pomeriggio, a partire dalle ore 18.30, l'Acmar sarà impegnata in amichevole al PalaCosta contro la Mobyt Ferrara.


Acmar Ravenna - Texa Roncade 68-50

(19-12; 34-30; 58-40)

Ravenna: Filattiera 8, Zambrini 9, Amoni 13, Frigoli, Morigi, Barbieri 12, Sanlorenzo 5, Quartieri 13, Locci 2, Bosio 6. All.Ciocca
Roncade: Visentin 6, Menegon 4, Barbato 6, Carniato 6, Pascon 3, Delle Monache 6, Vettori, Bouboukas ne, Lorenzetto 14, Capelli 5. All.Volpato

Note: T2: Ra 18/42, Ro 17/43; T3: Ra 8/24, Ro 3/15; Tl: Ra 8/12; Ro 7/10.

Arbitri: Isimbaldi di Milano e Braga di Cremona

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tuffa nella piscina dell'hotel, poco dopo lo ritrovano morto in acqua

  • Imbocca la Classicana contromano: schianto tra due auto e un camion

  • Colpita dal muletto in retromarcia: infortunio mortale in azienda

  • Il suo corpo galleggiava in acqua: perde la vita in mare

  • Trovato senza sensi in acqua, morto un anziano turista in spiaggia

  • Ben 11 nuovi casi di Covid nelle ultime 24 ore, la metà collegati ad un gruppo di ragazzi rientrati dalla Grecia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento