rotate-mobile
Sport

Miglior attacco e difesa a confronto: l'Acmar Ravenna ospita la Paffoni Omegna

"E' una squadra ben allenata, che sta dimostrando di valere le prime posizioni della classifica dopo essere stata costruita con obiettivi ambiziosi in estate", afferma coach Antimo Martino

L’Acmar torna nel suo PalaCosta per affrontare, domenica alle 18.00, una delle big del campionato, la Paffoni Omegna allenata dall’ex Montepaschi Siena Alessandro Magro. "E' una squadra ben allenata, che sta dimostrando di valere le prime posizioni della classifica dopo essere stata costruita con obiettivi ambiziosi in estate - afferma coach Antimo Martino -. La Paffoni può vantare un potenziale offensivo pazzesco, confermato dal primo posto nella classifica dei punti realizzati".

"Le statistiche di squadra - aggiungono -. portano al PalaCosta il miglior attacco contro la difesa meno battuta del torneo: credo che sarà questo l’aspetto chiave del confronto. Confido che la mia squadra possa giocare una buona partita difensiva e che da questo, insieme alla grande spinta del nostro pubblico, possa prendere quella carica in più che ci ha permesso di attaccare in maniera più disinvolta nelle precedenti partite casalinghe.”

Per Charlie Foiera "la Paffoni è uno dei top team di questa Lega, potendo vantare un roster da primi 3 posti, composto da elementi di spicco per la categoria e da giovani di grande prospettiva. E’ un ostacolo molto duro sul nostro cammino, che affrontiamo con la voglia di riscatto dopo la trasferta di sabato scorso a Ferentino. Veniamo da una partita dai due volti, nella quale abbiamo giocato bene per 20’, sbagliando però l’atteggiamento nel corso del secondo tempo. Per questo motivo cercheremo di essere ancora più intensi e continui nell’arco dei quaranta minuti, certi di poter contare anche sull’appoggio del pubblico del PalaCosta. Sarà una partita nella quale fare leva sulla nostra forza, ovvero sul gruppo.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miglior attacco e difesa a confronto: l'Acmar Ravenna ospita la Paffoni Omegna

RavennaToday è in caricamento