rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Sport

Alessia Pizzini si conferma ai vertici della spada italiana giovanile

Alessia Pizzini sale sul secondo gradino del podio dopo una giornata di grande concentrazione agonistica iniziata con un’ottimo turno di girone dove su 30 stoccate date ne subisce solo 5

Si è svolta, a Novara, la Prima Prova Nazionale Cadetti di Spada Maschile e Femminile, valida per la qualificazione ai Campionati Italiani di categoria. A conferma del bronzo ottenuto ai Campionati Italiani Cadetti della scorsa stagione, Alessia Pizzini sale sul secondo gradino del podio dopo una giornata di grande concentrazione agonistica iniziata con un’ottimo turno di girone dove su 30 stoccate date ne subisce solo 5, e proseguita nelle eliminazioni dirette superando un’avversaria dopo l’altra fino ad arrendersi solo in finale all’atleta delle Fiamme Oro, Gaia Traditi. Coppa, pass per i Campionati Italiani Cadetti e qualificazione per la prova Nazionale Giovani acquisiti.

Ottima prova anche da parte di Lucia Mazzini, 5 su 6 gli assalti di girone vinti e accesso al tabellone delle dirette iniziato con qualche titubanza e proseguito con più sicurezza, manca l’accesso al tabellone dei 16 per poche stoccate, 28° in classifica generale. Le più giovani in gara, del sodalizio ravennate, sono Martina Bombardi e Camilla Perrotta, la prima svolge un ottimo turno di girone, Camilla tradita dall’emozione vince due assalti sui 6 disputati e non riesce ad esprimersi al meglio nell’assalto di eliminazione diretta, termineranno la gara rispettivamente al 37° e 215° posto. La competizione maschile vede in pedana ben 9 atleti del Circolo Ravennate della Spada su un totale di 377.

Elia Ercolani raggiunge il miglior risultato per gli atleti ravennati, piazzandosi al 25° posto, cedendo per pochi punti il passo per il tabellone dei 16. Buona partenza anche per Giovanni Gueltrini, Luca Albertini, Stefano Cedrini e Tommaso Saccomandi, in salita il percorso di Filippo Dirani, Lorenzo Bendandi, Enrico Maria Miolo e Tommaso Ravaioli, solo Giovanni Gueltrini avanza nel tabellone delle dirette portandosi 66° in classifica generale. Elia, Giovanni, Luca, Alessia, Lucia e Martina si qualificano per la Prima Prova Nazionale Giovani che si terrà a Ravenna dall’11 al 13 Novembre presso il Palazzo delle Arti e dello Sport “M. De Andrè”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessia Pizzini si conferma ai vertici della spada italiana giovanile

RavennaToday è in caricamento