Sport Faenza

Il Panathlon Club incontra le due ruote: appuntamento con De Angelis

Ospite d’eccezione sarà infatti il pilota professionista motomondiale GP Alex De Angelis, assieme a Silvano Teodorani (ABC Caffè - sponsor ufficiale 2016 team motomondiale). Tema della serata “Quando piloti si nasce e si vola sulle due ruote”.

Una sede particolare e diversa come la sala “Convivio” del Rione Verde (in via Cavour n. 37) accoglierà martedì (ore 20.15) il meeting mensile del Panathlon Club Faenza dedicato alle due ruote. Ospite d’eccezione sarà infatti il pilota professionista motomondiale GP Alex De Angelis, assieme a Silvano Teodorani (ABC Caffè - sponsor ufficiale 2016 team motomondiale). Tema della serata “Quando piloti si nasce e si vola sulle due ruote”.  

Alex De Angelis - Sammarinese di origine, nasce a Rimini il 26 febbraio 1984 in una famiglia dove la passione per i motori e la velocità può essere considerata quasi ereditaria. All’età di 7 anni, riceve in regalo una minimoto con la quale, insieme al fratello, inizia a fare le prime gare sulla pista di Miramare, a due passi da casa. Nel 1999 entra a far parte del Team Matteoni e partecipa al Campionato Italiano e al Campionato Europeo 125 G.P. conclusi, rispettivamente, in seconda e settima posizione. Debutta, nello stesso anno al Campionato Mondiale al Gran Premio del Dino Ferrari di Imola come wild car. 

Nel 2000, sempre con la Honda del Team Matteoni, prende parte all’intero Campionato del Mondo 125 e si aggiudica il premio di “Rookie of the Year”, assegnato al miglior debuttante dell’anno. Il primo podio nel mondiale arriva nel 2002 in Germania ed Alex è in sella a una Aprilia. Nel 2003 è protagonista assoluto della 125 terminando la stagione vicecampione del mondo. Due anni dopo, corre con i colori di MS Aprilia Italia Corse e chiude la stagione settimo assoluto, con due secondi posti e due terzi posti in attivo. L’anno seguente (2006) Alex è pilota ufficiale Aprilia Racing nel Team Aspar e sale sul podio ben 11 volte. 
Nel 2008 c’è il salto di categoria e l’approdo in MotoGp tra le fila del Team Gresini. 

Nel 2010 affronta la categoria Moto2 prima con il Team Scot e poi con il Team Interwetten e chiude la stagione con il Team Jir e la vittoria nel Gp di Australia nel 2011. Nel 2012 e 2013 è con il team NGM Mobile Forward Racing sempre nel campionato Moto2 in sella alla Ducati. Nel 2014 Alex inizia il campionato Moto2 come unico pilota del Team Tasca Racing. A metà stagione, dal Gp della Repubblica Ceca, Alex coglie al volo l’opportunità di salire in MotoGp. Sostituisce fino al termine della stagione Colin Edwards sulla Forward Yamaha del team NGM Mobile Forward. Per il 2015 Alex firma il contratto con il team Octo IodaRacing con cui è impegnato nel Mondiale MotoGp.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Panathlon Club incontra le due ruote: appuntamento con De Angelis

RavennaToday è in caricamento