rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Altro Lugo

50esima edizione della "Giornata dello Sport", il Comune di Lugo a fianco dei suoi atleti

Si è tenuta domenica nel Palazzetto di via Sabin, la cinquantesima edizione della Giornata dello Sport

Si è tenuta domenica nel Palazzetto di via Sabin, la cinquantesima edizione della Giornata dello Sport, il tradizionale momento in cui la comunità lughese si è stretta attorno ai suoi atleti premiando chi si è distinto di più a livello locale, nazionale e internazionale. Il Comune di Lugo intende in questo modo valorizzare la passione e la bravura dei suoi sportivi, dai più piccoli a quelli con più esperienza, ringraziandoli per il loro impegno.


“In questi anni di pandemia lo sport è stato duramente colpito e con esso la socialità che ne è parte integrante. Abbiamo voluto in presenza questa cinquantesima edizione della Giornata per evidenziare, quanto l'impegno delle società sportive, dei volontari e degli atleti è importante per far conoscere Lugo nel mondo. L'Amministrazione Comunale farà la sua parte, con le risorse del PNRR e quelle dei bandi sulla rigenerazione urbana che dedicheremo a realizzare nuovi impianti per le società sportive. Ringrazio di cuore Cristian Zanzi, il nostro responsabile dell'Ufficio Sport, per il grande impegno nell'organizzare questa Giornata e il vice sindaco Montalti”.


“Quando mi sono risvegliato senza gambe ho guardato la metà che mi era rimasta, non la metà che avevo perso”, il vice sindaco Pasquale Montalti ha concluso con le parole di Alex Zanardi il suo intervento, invitando le atlete e gli atleti a non pensare ai periodi nei quali le restrizioni per il contenimento della pandemia hanno avuto inevitabili ripercussioni sull'attività sportiva ma ad impegnarsi in maniera ancora più forte per il raggiungimento di importanti obiettivi.

Tra le premiazioni ha fatto la parte del leone l’atletica con venticinque atleti e atlete premiati, otto le premiazioni per il parkour, quattro per la scherma, due per il judo, due per il nuoto, una per il surf, una per il sitting volley e una per un arbitro di basket di serie B. Sono seguiti i riconoscimenti particolari e il conferimento del titolo di “Ambasciatore Unione Nazionale Veterani dello sport” a Filippo Baroncini e Walter Gorini.


Ospiti d’onore di questa cinquantesima Giornata dello Sport sono stati la pilota Annalaura Galeati, campionessa italiana Formula Class Junior e Tommaso Giovannini, campione del mondo di Beach Tennis.

Assegnati il 34° memorial “Guido Baracca” a Giuliano Rossi ex atleta e ex presidente Atletica Lugo, il 16° memorial “Antonio Bignardi” all’attività giovanile svolta da “involley”, il sesto memorial “Gianfranco Betti” a Vanni Monari storico presidente Uisp e il 20° premio sponsor Liverani srl, azienda che sponsorizza da sempre lo sport del territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

50esima edizione della "Giornata dello Sport", il Comune di Lugo a fianco dei suoi atleti

RavennaToday è in caricamento