rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Altro

A Ravenna la prima tappa del Padel Tour: vincono Cervellati-Patracchini e Signorini-Camorani

Rispettati i pronostici della vigilia, con la vittoria delle coppie favorite: la seconda tappa si terrà a San Marino

Erano i binomi più attesi e hanno tenuto fede sino in fondo a questo ruolo. Alessandro Cervellati e Andrea Patracchini nel maschile e Anna Signorini e Martina Camorani nel femminile sono le coppie vincitrici della tappa di apertura del ‘Padel Tour 2022’, circuito di tornei Open, organizzato dal comitato FIT Emilia Romagna, andata in scena da venerdì a domenica sui campi di The Wall Ravenna.

Dunque il giocatore bolognese, che ha un ruolo come tecnico proprio nel club ravennate, e il ferrarese, a sua volta istruttore nel nuovo Hub12 ad Occhiobello, hanno messo la loro firma sul primo dei 24 tornei in calendario, toccando tutto il territorio regionale - possono partecipare anche i tesserati fuori regione – per poi culminare nel Master finale (fra fine ottobre e inizio novembre, sede da definire), al quale saranno ammessi i primi 32 giocatori e le prime 16 giocatrici della classifica a punti che tiene conto dei risultati ottenuti nelle varie prove. In altre parole, oltre sette intensi mesi di emozionanti sfide a colpi di bandeja, globo, chiquita, volée e smash.

Cervellati e Patracchini, entrambi classificati 2.1, hanno davvero lasciato le briciole ai rivali: nei quarti si sono sbarazzati per 61 62 di Jacopo Crini e Mattia Taroni, in semifinale hanno regolato 63 61 Jarno Giardi e Luca Marchetti, quarta testa di serie, per poi completare il loro percorso netto e assicurarsi i primi 100 punti in palio per i vincitori di tappa superando 62 64 nel match clou i 2.3 Matteo Baldi e Alberto Nieri, secondi favoriti del seeding. Questi ultimi si sono qualificati per la finale (75 punti) con il 64 60 inflitto a Francesco Vimercati e Michael Smid, che a sorpresa avevano eliminato i 2.4 Massimo Nardulli e Mauro Veneroso, terza forza del torneo.
 
Pronostici rispettati anche nella competizione femminile, nella quale Anna Signorini e l’ex azzurra Martina Camorani (anche fiduciaria regionale per il settore padel), entrambe classificate 2.1, hanno messo in fila Cristina D’Ettorre e Silvia Bonori nei quarti (61 61), in semifinale Federica Singo ed Elena Viezzoli (61 60), numero 4 del seeding, per poi imporsi in tre set (64 36 63 lo score) su Chiara Sasdelli (2.3) e Cecilia Pattacini (2.2), accreditate della terza testa di serie dal giudice di gara Gabriele Tarroni. Sasdelli e Pattacini – giocatrice che frequenta anche il circuito internazionale – avevano raggiunto la finale battendo 60 62 Giulia Nenzioni (2.1) ed Erika Guerzoni (2.3), seconda forza del tabellone.

Le attenzioni si spostano ora già sulla seconda tappa, che prevede una puntata… all’estero, ovvero a San Marino: teatro della seconda prova del circuito, da venerdì 1 a domenica 3 aprile, con montepremi complessivo di 2000 euro - 1500 nel torneo maschile e 500 per il femminile - saranno infatti i campi del Wonderbay a Serravalle (via dei Giacinti 20, accanto all’impianto da tiro a volo della Ciarulla).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Ravenna la prima tappa del Padel Tour: vincono Cervellati-Patracchini e Signorini-Camorani

RavennaToday è in caricamento