rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Altro

Tiro con l'arco, Bizantini a medaglia in Coppa Italia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Ancora risultati per gli Arcieri Bizantini lo scorso fine settimana, a Settimo Torinese, dove si è svolta la “Coppa Italia Arco Nudo", gara nazionale che chiude ufficialmente la stagione outdoor. Seconda edizione di una bella manifestazione che non si disputerà più, in quanto, dalla stagione 2023, come recentemente deliberato dall'organizzazione internazionale World Archery e subito ratificato anche dal Consiglio federale FITARCO, la divisione Arco Nudo (Barebow secondo la dicitura internazionale), avrà finalmente accesso ai Campionati Italiani outdoor, oltre che ai Campionati Regionali, come già accade per la divisione olimpica e compound. Al termine di sfide di altissimo livello che ha visto schierata la presenza di tutta la nazionale maschile e femminile appena tornate vincenti dai mondiali svoltisi a Yankton (Dakota) la settimana scorsa, sono stati assegnati i titoli di classe e assoluti, individuali e a squadre. A difendere i colori giallorossi sono scesi in campo: Marcello Tozzola, Angela Padovani, Simone Pizzi, Massimo Venturi e la giovane Matelda Miolo, regalandoci, anche questa volta, ottimi risultati a coronamento di una stagione certamente positiva che li ha portati a essere sempre presenti sui podi che contano, nelle competizioni nazionali e regionali, per ben 14 volte (6 titoli tra classe e assoluti, 5 argenti e 3 bronzi). Ed è sul diamante del B.C. Settimo Torinese, che sabato 15, alla fine delle 72 frecce di qualifica arrivano le medaglie. Alla sua prima partecipazione a una manifestazione nazionale, Matelda Miolo, categoria junior femminile, ha difeso egregiamente i colori giallorossi conquistando una meritata medaglia di bronzo con il punteggio di 497 (238+259) e stabilendo il nuovo record di compagnia oltre che il suo record personale. Sale sul terzo gradino di un podio tutto Emiliano Romagnolo, anche Marcello Tozzola nella categoria master maschile con il punteggio di 619 (309+310) conquistando il bronzo. Storico podio invece per la squadra master maschile dove Marcello Tozzola, insieme a Simone Pizzi (21°) e Massimo Venturi (27°) salgono sul primo gradino del podio conquistando una bella medaglia d’oro e vincendo la Coppa Italia di classe a squadre con il punteggio di 1754 che certifica anche il nuovo record di società per la compagine giallorossa. Domenica, col sistema ad eliminazione degli ultimi 4 classificati di ogni round da 12 frecce partendo dai trentaduesimi, Angela Padovani, ottava in qualifica con 555 punti, arriva alla semifinale realizzando un ottimo 7° posto assoluto. 8° posto assoluto invece per Marcello Tozzola che non riesce, nella manche decisiva, a mantenere i punteggi che di media lo avevamo portato in semifinale. Ottimi risultati arrivano anche dalla compagine bizantina del tiro istintivo che domenica 9 ottobre, nella gara tipo percorso organizzata dall’ Asd Frecce di Romagna a Piavola (FC), mette a segno tre podi. Doppietta per le sorelle Sofia e Elettra Ceroni che tingono di giallorosso il podio della categoria SCF (Scout Femminile) long bow, piazzandosi rispettivamente sul primo e secondo gradino del podio. Podio anche per Franco Morigi, categoria CAM (adulti maschile) arco ricurvo che ottiene un’ottimo secondo posto. Piazzamenti per Franco Zannini, 7° nella categoria CAM long bow.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiro con l'arco, Bizantini a medaglia in Coppa Italia

RavennaToday è in caricamento