rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Altro Faenza

Centro Sub Nuoto Faenza: alla squadra di pallanuoto in serie C servono punti

C’era solo la Prima Squadra di pallanuoto in acqua lo scorso fine settimana per il Centro Sub Nuoto Club 2000, ed è arrivato un altro dolore

C’era solo la Prima Squadra di pallanuoto in acqua lo scorso fine settimana per il Centro Sub Nuoto Club 2000, ed è arrivato un altro dolore. Il team di Faenza era ospite sabato pomeriggio della Rari Nantes Bologna, impegnata a rimanere agganciata al treno di testa della classifica del Campionato Fin di Serie C Girone 4 (Emilia-Romagna/Marche) giunto all’11esima giornata. Per i padroni di casa il successo è stato netto: un 13 a 1, che invece lascia il Centro Sub Nuoto all’ultimo posto, senza punti dopo 9 partite effettivamente disputate in quanto ha osservato un turno di riposo mentre uno dovrà essere recuperato a fine giugno.  

E pensare che alla piscina “Sterlino” di Bologna, sotto al “pallone”, la partita sembrava avere preso una piega favorevole a Faenza nelle prime fasi: al 2’ Maccagnan spediva fuori un tiro di rigore assegnato ai bolognesi; un minuto dopo il Centro Sub Nuoto aveva l’opportunità del vantaggio per un rigore assegnato dall’arbitro Paolo Ialeggio di Macerata per un fallo da dietro su Cimatti. Dai 5 metri Alessandro Bandini non sbagliava: tiro potente che colpiva il palo alla destra del portiere Sgobbi e sfera nel sacco. A quel punto la Rari Nantes abbassava la saracinesca davanti alla sua porta: infatti il vantaggio della squadra di Faenza durava poco, perché dopo 30 secondi arrivava la rete del pareggio bolognese, sempre su rigore.

Trascorreva un altro minuto e la Rari Nantes si portava sul 2 a 1, finale della prima frazione di gioco. Il secondo tempo vedeva la Rari blindare la retroguardia e attaccare con maggiore intensità: due gol di buona fattura, di cui uno in contropiede, e uno in rovesciata. All’intervallo un 5 a 1 che prometteva peggio per i romagnoli, ma alla fine del terzo tempo i padroni di casa non erano oltre il 7 a 1. Il quarto tempo, però, vedeva la grandinata sugli ospiti con altre 6 reti subite contro nessuna, con il finale di 13 a 1.

Centro Sub Nuoto Faenza: Marchi, De Fino, Araibi, Busa, Bandini 1, Moschini, Bacci, Pinti, Cericola, Cimatti, Fiumana, Solaroli Michele, Babini. Allenatore: Solaroli Michele. Nel prossimo turno il Centro Sub Nuoto sarà sabato 7 maggio alle 20.30 ospite dei marchigiani del Tolentino, sempre con il solito scopo: iniziare a fare punti.

In ambito giovanile l’Under 16 di coach Piero Calderoni tornerà in acqua domenica 8 maggio alle 15 per ricevere nella piscina di via Marozza a Faenza la Persicetana di San Giovanni in Persiceto nell’ambito della prima giornata nel Girone B della seconda fase del Campionato Emilia-Romagna Fin. La squadra Under 13 di coach Giulia Bonoli sarà invece impegnata domenica 15 maggio per recuperare la partita a Riccione valida per la prima giornata del girone Romagna del Campionato Uisp. Sabato e domenica prossimi riprenderanno per la società di Faenza anche le gare di nuoto in corsia: gli agonisti saranno di scena alla piscina “Gianni Gambi” per il 19esimo Meeting Città di Ravenna e per il 32esimo Trofeo Zaccaria, mentre i Master cercheranno nuove soddisfazioni al 15esimo Trofeo San Marino in programma alla Multieventi Sport Domus di Serravalle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Sub Nuoto Faenza: alla squadra di pallanuoto in serie C servono punti

RavennaToday è in caricamento