rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Automobilismo / Faenza

Gp Miami, Tsunoda porta punti pesanti alla Racing Bulls: "A Faenza stanno spingendo moltissimo, lavoro fantastico"

Yuki Tsunoda ha portato la scuderia di Faenza ad un ottimo settimo posto al termine di una gara particolarmente consistente

Bottino di punti pesante per la Racing Bulls dal Gran Premio di Miami. Yuki Tsunoda ha portato la scuderia di Faenza ad un ottimo settimo posto al termine di una gara particolarmente consistente. "Sono molto felice dell'ottimo lavoro svolto dalla squadra - esordisce il giapponese -. È stata una weekend incredibile nel quale abbiamo segnato punti anche nella Sprint Race. Ci aspettavamo di fare una buona prestazione qui, ma la cosa più importante è averla raggiunta. Come squadra, abbiamo rispettato il nostro piano e in gara non abbiamo commesso alcun errore. Per quanto mi riguarda, nel complesso sono contento della mia guida, anche se ho commesso un errore in partenza. Mi sono resettato e ho continuato ad andare avanti, e soprattutto nell'ultimo stint in cui stavo guidando da solo, stavo spingendo e sono riuscito a ottenere tempi sul giro simili a quelli delle vetture che mi precedevano". Tsunoda promuove gli ultimi aggiornamenti: "La squadra sta lavorando tantissimo in fabbrica e alla fine siamo riusciti a ottenere punti meritati. Siamo stati in grado di progredire rapidamente dall’inizio della stagione. La prossima gara di Imola sarà come una gara di casa per me, quindi speriamo di mantenere un buon ritmo e ottenere un buon risultato, soprattutto per la gente della fabbrica. Tutti stanno facendo un lavoro fantastico e continueremo sicuramente a spingere".

Domenica incolore per Daniel Ricciardo dopo il grande quarto posto nella Sprint Race del sabato: "Entrando in gara c’è sempre un po’ di ottimismo, ma è una prestazione condizionata dalle qualifiche - esordisce l'australiano -. Siamo rimasti bloccati nel traffico durante la gara e semplicemente non siamo stati abbastanza veloci per fare sorpassi. Quando eravamo circondati dalle altre vetture e lottavamo con loro, abbiamo faticato molto a sfruttare il nostro ritmo rispetto a quanto fatto sabato nello Sprint con l’aria pulita. Rispetto ad altre vetture, penso che con il nostro setup eravamo piuttosto lenti in rettilineo. Sicuramente lo approfondiremo nel nostro debriefing, ma in generale sappiamo che dobbiamo qualificarci meglio, come ho fatto venerdì. Prendendo gli aspetti positivi, la squadra lascia Miami molto felice. Ho fatto una buona qualifica e sprint, e anche Yuki ha ottenuto dei punti". Infine parole di apprezzamento per Lando Norris alla sua prima vittoria in Formula Uno: "Sono anche sinceramente felice per Lando, è un rivale ma anche un amico. So quanto ha talento e sapevo che era solo questione di tempo per lui ottenere la sua prima vittoria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gp Miami, Tsunoda porta punti pesanti alla Racing Bulls: "A Faenza stanno spingendo moltissimo, lavoro fantastico"

RavennaToday è in caricamento