Altro

L'Adriatico Wind Club festeggia i 35 anni con tanti eventi

L’Adriatico Wind Club (AWC), società sportiva di Porto Corsini specializzata nella promozione e sviluppo delle discipline windsurf, kite e vela multiscafo, compie 35 anni e si appresta a mettere in piedi una stagione di eventi al top

L’Adriatico Wind Club (AWC), società sportiva di Porto Corsini specializzata nella promozione e sviluppo delle discipline windsurf, kite e vela multiscafo, compie 35 anni e si appresta a mettere in piedi una stagione di eventi al top. Si inizia il 5 marzo con l’inaugurazione del ristorante sociale affidato a un nuovo gestore. Sul fronte agonistico, fervono già i preparativi per l’organizzazione del primo fra gli eventi in calendario. Si tratta del Trofeo “Memorial Ballanti-Saiani” (31 marzo-2 aprile), regata per tavole a vela ormai nota in tutta Italia, in onore di due windsurfer tragicamente e prematuramente scomparse, Lorenza Ballanti e Dalia Saiani. Da segnalare lo spessore tecnico della manifestazione: patrocinata dalla Federazione Italiana Vela (FIV) e dall’Associazione Nazionale Classe Techno 293, la regata è valida come prima tappa della Coppa Italia Windsurf Techno 293 juniores e porterà oltre 100 atleti a Porto Corsini.

Il club fa parte del consorzio che organizza, insieme a FIV, il più importane evento italiano di vela giovanile, una kermesse che comprende i Campionati Giovanili in Singolo, la Coppa del Presidente e la Coppa Primavela, in programma a fine agosto. Torneranno gli appuntamenti estivi riservati agli appassionati, come la Saraghina Super Challenge, una serie di veleggiate non competitive per tutti i tipi di derive, windsurf e kite.

Con l’approssimarsi della bella stagione ripartiranno poi le attività federali di Scuova Vela e Windsurf, coordinate e svolte da tecnici FIV nonchè il progetto “Campus Mare”, altro fiore all’occhiello del sodalizio romagnolo. Si tratta di un’idea volta alla diffusione della cultura del mare fra i più piccoli attraverso varie discipline acquatiche in modo trasversale e multidisciplinare: vela su mono e multiscafo, windsurf, kite, surf da onda, sup e tanto altro, faranno divertire bambini e turisti per tutta l’estate, con lezioni teoriche e pratiche e la formula del centro estivo.

  “Non vediamo l’ora di iniziare, come tutti gli anni – dichiara Giovanni Forani, Presidente AWC -  La vela è uno sport in crescita e noi ci sforziamo di appassionare il maggior numero di persone. Non a caso il nostro motto è in vela o windsurf dai nove ai novant’anni. La conformazione geografica della costa ci aiuta in questo, basti pensare quanti turisti vedono ciò che facciamo dal ponte delle navi da crociera. Ringrazio le istituzioni locali e il settore produttivo della zona, che condividono la nostra visione e ci sostengono costantemente nel lavoro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Adriatico Wind Club festeggia i 35 anni con tanti eventi
RavennaToday è in caricamento