rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Altro Faenza

La 100 km del Passatore pronta a partire: oltre 3300 iscritti alla Firenze-Faenza

L'ultramaratona torna dopo due anni di stop e dopo la scomparsa del fondatore Pietro Crementi. Tra gli iscritti si contano oltre 500 donne, un migliaio di esordienti, circa 400 emiliano romagnoli

Ormai è pronta a scattare la 100 km del Passatore, l’ultramaratona torna, dopo due anni di stop forzato dalla pandemia Covid-19, al tradizionale percorso che collega Firenze a Faenza. La 48esima edizione della 100 km del Passatore è stata presentata lunedì a Faenza dalle 18,30 nella Galleria Comunale d’arte nel Voltone della Molinella.

A meno di una settimana dalla partenza, prevista per sabato 21 maggio alle 15 da Piazza del Duomo a Firenze, risultano oltre 3300 iscritti. Un risultato che premia l’organizzazione dopo due difficili anni e in seguito alla recente scomparsa del compianto Pietro Crementi. Tra gli iscritti si contano oltre 500 donne, un migliaio di esordienti, circa 400 emiliano romagnoli (di cui oltre 130 faentini), 420 toscani (dei quali oltre 185 fiorentini) e 43 atleti provenienti da 26 nazioni straniere. Sarà presente il recordman “re” Giorgio Calcaterra e, contrariamente a quanto precedentemente comunicato, vedremo anche il vincitore dell’edizione 2019 Marco Menegardi ai nastri di partenza. 

Tra i runner più agguerriti troviamo il trentino Silvano Beatrici (5° al Passatore 2014 e 4° nel 2019), il rocchigiano Matteo Lucchese (1° alla Ultramaratona della Pace sul Lamone 2020, 1° alla 100 km di Seregno 2018, 2° alla 50 km di Romagna 2018 e due volte vincitore della Pistoia-Abetone Ultra-marathon), il romano Carlos Alberto Federico (vincitore della 50 km del Centro Italia 2019), il folignate Matteo Zucchini (fresco vincitore della 100 km delle Alpi) e il torinese Silvio Bertone (alla 6^ Cento in carriera e 2 volte vincitore della Les 100 km Entre Terre et Mer). 

In ambito faentino, sugli scudi troviamo Massimo Ciani (5 Cento consecutive dal 2015 al 2019), Christian Reali, Alessio Grillini (4 partecipazioni al Passatore), Martino Angelo Marzari (2° alla Terre di Siena Ultramarathon 2020), Luigi Pecora (4 Cento consecutive dal 2016 al 2019, 1° alla BI-Ultra 12h nonché specialista nelle gare 6 ore), In ambito romagnolo i brisighellesi Alessandro Benerecetti (terza Firenze-Faenza per lui) e Gloria Argnani , il solarolese Stefano Farina (1° alla 6 ore della Birra 2018 e 2° l’anno dopo) e il forlivese Sandro Valbonesi. Tra gli atleti stranieri maggiormente quotati i capoverdiani Oliveira Jailson Manuel Duarte e Nataniel De Jesus Semedo Moreira, lo statunitense Noah Grynberg oltre all’inglese Lee Grantham. In campo femminile tra le atlete maggiormente competitive troviamo la bolognese Maria Rosa Costa, la romana Eleonora Rachele Corradini, la ceca Lenka Horakova e la francese Christine Kinsella.    

Modifiche alla viabilità

Per consentire lo svolgimento in sicurezza della 100 Km del Passatore è stata emessa una ordinanza per la modifica alla viabilità urbana. A Faenza, dalle 7 alle 9, di sabato 21 maggio, viene istituito il divieto di sosta con rimozione forzata per i veicoli, eccetto i mezzi al servizio dell’evento, in piazzale Pancrazi, nelle due file di box di sosta sul lato Ravenna del piazzale comprese tra il parco Bucci e la corsia di accesso da via Oberdan. Divieto di sosta con rimozione forzata (eccetto i mezzi al servizio dell’evento) anche in piazza del Popolo, piazza della Libertà, la parte di piazza Martiri della Libertà compresa tra via Marescalchi e piazza del Popolo, via Nazario Sauro, dalle 14 di sabato 21 alle 15 di domenica 22. Ancora, divieto di sosta con rimozione forzata, eccetto i mezzi al servizio dell’evento, in via Cavour, sul lato opposto del civico 7 per 20 metri in direzione Firenze dalle 8 di oggi, mercoledì 18 alle 16 di domenica 22. Divieto di sosta anche: in viale Marconi nei 6 box di sosta all’altezza dei civici 187 e 191, dalle 8 di sabato 21 alle 14 di domenica 22; in largo Portello in 8 box di sosta in corrispondenza del civico 1 dalle 14 di sabato 21 alle 14 di domenica 22; in via Cantoni per 20 metri dall’intersezione con Largo Portello in direzione Bologna sul lato Firenze della carreggiata dalle 14 di sabato 21 alle 14 di domenica 22; in corso Matteotti dalle 18 di sabato 21 alle 11 di domenica 22. Divieto di transito in piazzale Pancrazi nella corsia lato Ravenna del piazzale a partire dalla corsia di accesso da via Oberdan fino al parco Bucci dalle 7 alle 9 nella giornata di sabato 21. Verrà inoltre istituito un doppio senso di circolazione per i mezzi di soccorso e di emergenza e per i residenti e frontisti in tutte le strade a senso unico intersecanti il percorso di gara in cui sarà disposto il divieto di transito, dalle 19 di sabato 21 alle 11 di domenica 22.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La 100 km del Passatore pronta a partire: oltre 3300 iscritti alla Firenze-Faenza

RavennaToday è in caricamento