rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Altro

Lotta greco-romana, i Portuali conquistano il bronzo agli assoluti con Mikail Kashami

Bella prova dell'atleta ravennate che vince la finale per il terzo posto. Sfiora il podio Alessandro Romano ed esce ai ripescaggi Leon Rivalta

Sabato si sono disputati a Ostia i campionati nazionali di lotta olimpica per la classe senior, dove nonostante le difficoltà dovute alla pandemia in corso hanno combattuto nella specialità della greco-romana un'ottantina di atleti provenienti da 27 club da tutta Italia.

I Portuali Ravenna sono riusciti a schierare sui tappeti di lotta tre atleti, due dei quali sono riusciti ad accedere alle finali per il 3°-5° posto. Mikail Kashami, dopo aver ceduto il passo al torinese Russo, conquista poi la medaglia di bronzo nella categoria 82 Kg, vincendo per superiorità tecnica contro l’atleta trentino Imbriani.

Quinto posto invece per Alessandro Romano, nella categoria 67 Kg, che dopo aver perso le eliminatorie contro il campione uscente delle Fiamme Azzurre Sanfilippo, causa anche un problema a un ginocchio, non riesce a spuntarla contro il lottatore catanese Tramontana nella finalina.

Leon Rivalta, l’altro lottatore della compagine ravennate, nella categoria kg 82, non riesce a superare il primo turno contro il titolare nazionale di categoria Maffezzoli delle Fiamme Oro, ed poi perde il ripescaggio contro il siciliano Di Dio, seppur di stretta misura.

La squadra ravennate, guidata dal maestro Carlo Shartos e dal tecnico Federico Primelli, potrà continuare la preparazione per la stagione agonistica partendo comunque da un buon livello ottenuto nel momento peggiore, vista la crisi sanitaria, un dato che lascia bene sperare per i prossimi campionati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta greco-romana, i Portuali conquistano il bronzo agli assoluti con Mikail Kashami

RavennaToday è in caricamento