rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Altro Faenza

Nuoto, il faentino Michele Busa alla pari dei migliori al Campionato italiano Assoluto

E’ riuscito a intravedere una medaglia ma non è riuscito ad acciuffarla. Un piccolo errore, che solo l’attento occhio di un tecnico può cogliere, non ha però sminuito il valore della partecipazione del 21enne Michele Busa al Campionato Italiano Assoluto di nuoto

E’ riuscito a intravedere una medaglia ma non è riuscito ad acciuffarla. Un piccolo errore, che solo l’attento occhio di un tecnico può cogliere, non ha però sminuito il valore della partecipazione del 21enne Michele Busa al Campionato Italiano Assoluto di nuoto che si è svolto dal 19 al 21 luglio al Centro Federale-Polo Acquatico di Ostia. 446 atleti, 233 maschi e 213 femmine, in rappresentanza di 131 società e un totale di 926 presenze gara: sono stati questi i numeri importanti degli Assoluti, dove sono scesi in acqua praticamente tutti i big azzurri protagonisti ai recenti Mondiali di Budapest, ad eccezione di Gregorio Paltrinieri.

Busa, portacolori del Centro Sub Nuoto Club 2000, ha onorato anche quest’anno l’importante kermesse, reduce dalla Fase Finale dei Campionati emiliano-romagnoli di Categoria dove aveva ottenuto la vittoria nei 50 metri stile libero, nei 50 dorso, nei 100 farfalla ed il secondo posto nei 50 farfalla. Il nuotatore di punta della società di Faenza ha esordito col botto: nella terza di quattro serie dei 100 metri farfalla, disputata martedì 19, Busa vinto in 52”88, classificandosi quindi sesto assoluto su 29 concorrenti nella specialità dominata da Federico Burdisso.

Sempre martedì nei 50 stile libero per Busa è invece arrivato il 25esimo posto assoluto in 23”28 su 36 concorrenti; la gara è stata vinta da Leonardo Deplano, mentre Alessandro Miressi si è piazzato terzo. Nei 50 dorso, corsi mercoledì pomeriggio, il nuotatore faentino si è classificato 8° col tempo di 26”27 nella prima di quattro serie vinta da Michele Lamberti, prestazione che gli è valsa il nono posto finale su 29 concorrenti.  Infine, nel tardo pomeriggio di giovedì 21 nei 50 farfalla si è classificato ottavo col tempo di 24”22 a pari merito nel complessivo finale con Gianluca Andolfi (Spoleto Nuoto)

“In questa tre giorni Michele ha gareggiato in un contesto di ‘campo gara’ difficile - commenta l’allenatore Marco Fregnani - con temperature esterne, ma soprattutto dell'acqua, molto alte, che non hanno permesso a nessuno degli atleti di fornire prestazioni al top. Nonostante le condizioni al limite (si parlava di acqua a 29,5 gradi, mentre solitamente si gareggia tra i 26 e 27,5) Busa è riuscito a ripetere tutti i propri record, riuscendo a guadagnare posizioni in classifica rispetto all'iscrizione”.

Infatti nei 100 farfalla si presentava col decimo tempo ed è arrivato sesto, nei 50 stile libero partiva come 27esimo e si è classificato 25esimo, nei 50 farfalla era iscritto come decimo e ha conseguito l’ottavo posto. “L'unica pecca - aggiunge Fregnani - è stata una ‘sbandata’ nella gara dei 50 dorso, dove fino a quel momento era in linea con i migliori per giocarsi una posizione sul podio. Sicuramente è stata una buona conclusione di stagione per Michele, che come in ogni occasione importante è riuscito a dimostrare il suo valore”.

Intanto è tempo di Campionato Italiano di Categoria, in programma a Roma-Pietralata da giovedì 28 luglio a giovedì 4 agosto: per il Centro Sub Nuoto vi parteciperanno in campo femminile Giada Minelli (Ragazzi, 2008) nei 200 farfalla, Gaia Gionta (Cadetti) nei 100 rana e Andrea Maltoni (Juniores, 2006) nei 50 dorso e in campo maschile Alex Gaddoni (Ragazzi, 2008), nella speranza che altri faentini della categoria Ragazzi possano aggiungersi a loro. Saranno infine i nuotatori Master (over 25 anni) a chiudere ufficialmente l’anno agonistico 2021-2022: i 18esimi Campionati Europei, dal 28 agosto al 4 settembre allo Stadio del Nuoto del Foro Italico in Roma, vedranno la partecipazione di alcuni atleti del Centro Sub Nuoto Club 2000.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto, il faentino Michele Busa alla pari dei migliori al Campionato italiano Assoluto

RavennaToday è in caricamento