rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Altro Faenza

Pallanuoto, ancora un'amara sconfitta per la squadra faentina in serie C

Quinta sconfitta consecutiva per il Centro Sub Nuoto Faenza, battuto da Jesina 12-5. La squadra Under 13 vince invece contro il President Bologna

Ci sono segnali di ripresa dalla prima squadra di pallanuoto del Centro Sub Nuoto Club 2000 di Faenza, impegnata da neo promossa nel Campionato di Serie C. E’ arrivata la quinta sconfitta su altrettante partite sin qui giocate nel Girone 4 (Emilia-Romagna/Marche), ma non c’è stata l’ipotizzabile batosta contro la forte Jesina. Sabato sera, alla piscina del Passetto di Ancona, i marchigiani hanno prevalso per 12 a 5 nei confronti dei faentini, chiudendo il primo tempo sul 5 a 1; nel prosieguo della gara la Jesina ha però rallentato il ritmo concedendosi a errori e troppe azioni personali, trovando il Centro Sub Nuoto pronto ad approfittarne ma non abbastanza a causa della minore esperienza in categoria.  

Classifica: Tolentino, Osimo Pirates 12; Ravenna 9; Jesina, Rari Nantes Bologna 7; Persicetana, BluGallery Team San Severino Marche, Team Marche Moie 3; CSNC Faenza 0. Osimo Pirates, Jesina, Rari Nantes Bologna, Persicetana, Team Marche Moie una partita in meno; BluGallery San Severino Marche due partite in meno.

Un fine settimana di stop del campionato ha permesso alla squadra Under 13 di disputare sabato scorso la gara di recupero della 2^ giornata ricevendo il President Bologna, che è tornato a casa sconfitto per 19 a 5. Dopo la vittoria all’esordio nel Campionato regionale organizzato dall’Uisp per 7 a 3 sulla Waterpolo Forlì, il team faentino allenato da Giulia Bonoli aveva ricevuto nell’ambito della 5^ giornata la Rari Nantes Bologna 1, che si era imposta con il risultato di 3 a 16. Ora rimane da recuperare la partita a Riccione (1^ giornata), ma intanto il calendario impone nel prossimo turno la gara di sabato 26 marzo alle 17 a Bologna contro lo Sterlino. Riprenderà domenica prossima 27 marzo il Campionato regionale Fin Under 16, dopo una settimana di sosta. La squadra di coach Piero Calderoni affronterà nella piscina di casa alle 14.30 lo Sterlino Bologna, che con una vittoria potrebbe essere raggiunto in classifica.

Nuoto

I Criteria Nazionali Giovanili di nuoto, in programma tra la mattinata del 25 e il 30 marzo a Riccione, vedranno fra i protagonisti quattro atlete della società di Faenza: si tratta di Gaia Gionta (Cadetti) nei 200 metri rana, Andrea Maltoni (2006, Juniores 2° anno) nei 50 dorso e nei 400 misti, Giada Minelli (2008, Ragazzi 2° anno) nei 200 farfalla, Penelope Sangiorgi (2007, Juniores 1° anno) nei 100 dorso. “C’è grande soddisfazione per le quattro qualificate - commenta coach Marco Fregnani - e un po’ di rammarico per Nicola Bruschi che è andato molto vicino alla qualificazione mancandola per meno di un decimo di secondo. Per Andrea, Giada e Penelope sarà la prima esperienza in ambito nazionale, mentre per Gaia, reduce da qualche problema fisico all’inizio del 2022, è la conferma dopo la partecipazione ai Campionati Estivi di agosto”. Le gare, in programma tra venerdì mattina e domenica pomeriggio, costituiscono un ritorno della manifestazione dopo l'annullamento delle ultime due stagioni e vedranno in acqua nella tre giorni dedicata al settore femminile oltre 900 atlete da tutta Italia. Per ogni gara sono qualificate le prime 30 di ogni categoria. 

Brutte notizie invece per i nuotatori Master del Centro Sub Nuoto, abituati a raccogliere successi un po’ ovunque: l’annullamento del 20° Trofeo Nuovo Nuoto di Bologna previsto per domenica prossima, sposta il successivo impegno a lunedì 25 aprile, quando è in programma il 20° Trofeo Città di Molinella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, ancora un'amara sconfitta per la squadra faentina in serie C

RavennaToday è in caricamento