rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Altro

Ravenna ospiterà i mondiali di dragon boat nel 2024: attesi migliaia di atleti internazionali

La competizione si terrà al Centro di canottaggio “La Standiana”. Nel settembre 2023 Ravenna sarà anche la sede degli Europei con circa 2500 atleti di 20 nazioni

Sempre più sport d’eccellenza in Emilia Romagna. Ultimo risultato in ordine di tempo ottenuto dalla Sport Valley regionale, l’assegnazione a Ravenna nel 2024 dei Campionati Mondiali di Dragon Boat, grazie alla virtuosa sinergia tra Assessorato Regionale al Turismo e Presidenza Regionale con delega allo Sport e Comune di Ravenna. Ad assegnare i Campionati è stato il Congresso Mondiale Dragon Boat svoltosi online sabato e che ha visto attribuire il 98% dei voti a favore della città d’arte romagnola. 

Il Dragon Boat (barca drago) è una disciplina sportiva originaria della Cina e diffusa in tutto il mondo, che prevede gare su lunghe canoe a 20 posti, caratterizzate da una chiglia lunga, leggermente incurvata, con la prua a forma di testa di drago e la poppa a forma di coda di drago. La Federazione Italiana Dragon Boat, presieduta da Antonio de Lucia, ha ricevuto attestati di stima e soddisfazione da parte di tutti i Paesi partecipanti.

I Mondiali si terranno nella prima settimana di settembre 2024 alla Standiana di Savio di Ravenna, impianto sede del Circolo Canottieri Ravenna. Sono attesi 6.500 tra atleti e tecnici provenienti da ben 35 nazioni, con una previsione di circa 50/60mila presenze nei 7 giorni di gara e nei 2 di allenamento. Nel 2019 il Congresso Mondiale Dragon Boat ha fissato, sempre a Ravenna, anche la disputa degli Europei, che si terranno nella prima settimana di settembre del 2023. Per l’evento si prevede la partecipazione di circa 2.000/2.500 atleti e tecnici provenienti da 20 nazioni, per un totale di circa 15mila presenze distribuite nei 5 giorni di gara più 2 di allenamento.

La Standiana è un ampio bacino d’acqua con un’estensione di 2.500 metri di lunghezza e 700 metri di larghezza e un campo olimpico di canottaggio a 8 corsie, considerato uno dei campi di gara da canottaggio più attrezzati d’Europa. Il suo parco è inserito in un prezioso contesto naturalistico che ospita numerose specie di fauna locale.

Le origini del Dragon Boat

Le barche drago sono imbarcazioni lunghe 12,66 metri e larghe 1,06 metri. Le competizioni delle barche drago sono parte della omonima Festa delle barche Drago o Festa di Duanwu, che ha luogo il quinto giorno del quinto mese lunare, secondo il calendario cinese, in onore del poeta cinese Qu Yuan. La storia delle gare delle barche drago risale ad antiche leggende cinesi ed è proprio secondo la leggenda che la Festa di Duanwu ricorda il tentativo di salvarlo dall’annegamento nel 277 a.C. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna ospiterà i mondiali di dragon boat nel 2024: attesi migliaia di atleti internazionali

RavennaToday è in caricamento