rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Altro Massa Lombarda

Tennis, Massa Lombarda dovrà affrontare Forte dei Marmi nei playout salvezza

Per rimanere nel campionato di serie A1 maschile il tennis club romagnolo sfiderà i toscani in un doppio scontro

E’ il Tc Italia Forte dei Marmi l’avversario del Circolo Tennis Massa Lombarda nel play-out per la permanenza nel campionato di serie A1 maschile. E’ questo l’esito del sorteggio effettuato negli uffici della Federazione Italiana Tennis per definire griglie e tabelloni con gli accoppiamenti della seconda fase della competizione, tornata al format tradizionale dopo la versione ridotta e anticipata all’estate 2020 a causa dell’emergenza coronavirus.

In quanto quarta classificata nel girone 1, alle spalle nell’ordine di Tc Pistoia (ammesso alle semifinali play-off), Park Tennis Genova campione d’Italia in carica e Tc Crema, la giovanissima formazione romagnola - alla sesta avventura consecutiva nel massimo campionato – doveva essere abbinata a una delle terze degli altri tre gironi e ha “pescato” appunto la compagine toscana, che ha chiuso in terza posizione il gruppo 4, con 9 punti all’attivo. Il team targato Oremplast - la famiglia Pagani è da tempo partner del club di via Fornace di Sopra in un progetto sportivo legato al territorio che ha pochi eguali nel panorama nazionale – ritroverà dunque da avversari un paio di ex come Stefano Travaglia, una delle punte di diamante della formazione versiliese, e Walter Trusendi, che in passato hanno difeso i colori del CT Massa Lombarda.

Il Tc Italia potrà schierare anche uno straniero fra lo spagnolo Carlos Taberner (1.14) e il tedesco Yannick Hanfmann (1.8), Matteo Marrai (2.5) e i "vivaio" Marco Furlanetto (2.3), Giulio Perego (2.4), Manfredi Graziani (2.6), Lorenzo De Muro (2.6) e Mattia Mancini (2.7). In base al regolamento del massimo campionato non sono utilizzabili, invece, in quanto non sono stati schierati nella fase a gironi i davisman azzurri Jannik Sinner (1.4) e Lorenzo Sonego (1.3), lo spagnolo Inigo Cervantes, il portoghese Joao Domingues e Matteo Donati.

Il match di andata dello spareggio salvezza è in programma domenica 28 novembre sui campi dell’Oremplast Tennis Arena di Massa Lombarda, con sfida di ritorno sette giorni più tardi (domenica 5 dicembre) in Versilia. La vincente del doppio confronto si assicurerà un posto tra le 16 compagini che disputeranno la serie A1 maschile anche nel 2022, mentre la perdente retrocederà in A2.

“Sappiamo bene che si tratta di una sfida assai complessa considerando il valore di Travaglia e degli stranieri di cui dispone Forte dei Marmi – osserva Nicola Gualanduzzi, vice capitano del team di A1 del Circolo Tennis Massa Lombarda che nelle ultime due domeniche ha sostituito in panchina Michele Montalbini, impegnato a Torino alle ATP Finals – però anche domenica scorsa contro un avversario quotato come il Park Genova i nostri ragazzi hanno retto il confronto, fornendo prestazioni di buon livello. La maggior parte degli altri circoli possono contare su giocatori professionisti che frequentano con assiduità il tour, noi abbiamo dalla nostra il fatto di essere amici e di voler condividere queste esperienze insieme il più a lungo possibile. E questo fattore ha spesso fatto la differenza. Siamo pronti insomma a giocarci sino in fondo le nostre carte per conservare un posto nel massimo campionato. Certo, nell’ottica del doppio confronto sarà fondamentale partire bene domenica in casa: il sostegno dei nostri soci-tifosi può aiutarci nel tentare di compiere l’ennesima impresa sportiva”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis, Massa Lombarda dovrà affrontare Forte dei Marmi nei playout salvezza

RavennaToday è in caricamento