rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Altro

Tiro con l'arco, tanti successi per le categorie giovanili degli Arcieri Bizantini

Una gara dai generali punteggi in ribasso, ma che non è riuscita a tenere gli scatenati bizantini lontano dal podio con ben 12 medaglie

Il lungo ponte di fine ottobre-inizio novembre ha visto gli Arcieri Bizantini Ravenna impegnati su due campi di gara. Sabato 29 e domenica 30 un nutrito gruppo di arcieri giallorossi ha preso parte al “Città di Zola 2022” gara indoor organizzata dall’Unione Sportiva Zola Predosa-Sez. Arcieri della Landa. Una gara dai generali punteggi in ribasso, ma che non è riuscita a tenere gli scatenati bizantini lontano dal podio con ben 12 medaglie.

Per quanto riguarda le categorie senior e master individuale, l’unico oro lo vince Marcello Tozzola nell’arco olimpico master maschile con il punteggio di 544 (271+273). Nella divisione arco nudo, Tozzola, dopo una brutta prima manche, si rifà nella seconda realizzando il punteggio di 499 (240+259) che gli permette di salire sul terzo gradino del podio conquistando la medaglia di bronzo. Ed è bronzo anche per Angela Padovani con 442 (215+227) per l’arco nudo master femminile. Sempre per l’arco nudo medaglia di legno per Simone Pizzi che realizza anche lui 499 punti (249+250), ma un oro di distanza dal compagno di squadra, lo relega al 4° posto. Sesto Massimo Venturi con 489 (246+243). La somma dei punteggio di Tozzola, Pizzi e Venturi, 1487, fa vincere al trio giallorosso la medaglia d’oro per l’arco nudo master maschile.

Gradito ritorno per la squadra arco olimpico senior maschile che piazza subito un secondo posto: Costantini, Farinella e Nardi (alla sua seconda gara e con un record personale) si aggiudicano la medaglia d’argento con 1492 punti. Nell’individuale Denis Costantini 6° con 504 punti (252+252), mentre Alessandro Farinella e Luca Nardi sono rispettivamente 8° e 9° a pari punteggio, 494, ma con un oro a favore di Farinella. Bravissimi i giovani bizantini che sia al “Città di Zola 2022” a Zola Predosa, che al “7° Trofeo Giovanile R2” di Castenaso del 1 novembre, hanno piazzato ottimi risultati. Riccardo Venturi fa una splendida doppietta, vincendo la medaglia d’oro sia sabato al Città di Zola, nella categoria allievi maschile compound con ben 571 punti (284+287), che 2 giorni dopo a Castenaso bissando lo stesso punteggio, sfondando così la soglia dei 570 e realizzando il nuovo record personale e di compagnia.

A Zola medaglia d’oro, nuovo record personale e di compagnia anche per Matelda Miolo nella categoria allieve femminile arco nudo con 423 punti (219+204). Non è da meno Mirko Sebastian Grassi che, dopo aver scaldato i motori a Zola, vincendo la medaglia d’argento con il punteggio di 528 (259+269) nella categoria junior maschile olimpico, lunedì 1 novembre a Castenaso piazza un ottimo 540 (269+271) che gli vale la medaglia d’oro e il suo nuovo record personale e di compagnia. Doppia gara e doppio risultato anche per Sofia Fuschini, classe junior femminile divisione olimpico, che a Zola Predosa vince la medaglia d’oro con il punteggio di 522 (262+260), mentre a Castenaso, con il punteggio di 498 punti (250+248) si aggiudica la medaglia d’argento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiro con l'arco, tanti successi per le categorie giovanili degli Arcieri Bizantini

RavennaToday è in caricamento