menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atletica 85 si fa in 5 per le competizioni dell’ultimo weekend di gennaio

E’ nella stagione fredda e più dura che si preparano i presupposti per i risultati estivi. E’ per questo che la squadra non si sta perdendo occasione per consentire ai propri atleti di misurarsi e migliorarsi nelle loro specialità

Atletica 85 si fa in 5 per le competizioni dell’ultimo weekend di gennaio. E’ nella stagione fredda e più dura che si preparano i presupposti per i risultati estivi. E’ per questo che Atletica 85 Faenza BCC non si sta perdendo occasione per consentire ai propri atleti di misurarsi e migliorarsi nelle loro specialità. Oltre ai bei risultati agonistici, è importante sottolineare lo sforzo organizzativo di Atletica 85, che ogni settimana è impegnata intensamente per permettere ai suoi atleti di gareggiare. A Modena, questo finesettimana per partecipare ai campionati regionali di categoria registriamo in particolare le seguenti buone prestazioni: Vittoria Bosi 8”43 e Benedetta Lanzoni 9”14 sui 60m cat. Allieve, Silvia Dal Pane 9”03 sui 60m cat. Juniores F, Stefania Di Cuonzo 7”82 sui 60m cat. Promesse F piazzandosi al 5° posto regionale, Michele Morini 7”63 e Francesco Scarani 7”67 sui 60m cat. Allievi, Carlo Montaguti 7”32 sui 60m cat. Promesse F.

Non dimenticate che l’atletica però non è fatta di sola corsa ed i lanciatori d’inverno non vano certamente in letargo. E’ così che a Cesena si sono messi alla prova nei campionati invernali di lanci. Molto bene Ebenezer Chukwuem Abara che ha chiuso con 31,68m la gara del lancio del disco cat. Allievi e Marco Conti 13,98m. Tra le femmine Gaia Zaccarini ha invece chiuso con una misura di 14,42m. Nel giavellotto piazzamento invertito per i due maschi con Marco che si è imposto davanti ad Ebenezer con 27,59m contro i 24,56m del compagno di allenamenti. 17,17m invece per Gaia nella gara femminile.

Al meeting di Parma per le categorie Cadetti e Cadette è stata una pioggia di cosiddetti personal best (PB): con Viola Missiroli nel lungo 4,39m PB e nei 60m 8’’77 PB; Elena Forghieri sui 60 ostacoli 12’’00 e sui 60m 9’’02 PB; Carolina Alvisi nel lungo 3,96m e sui 60m 8’’71 ed infine con Alice Billi nel lungo 3,73m e finalista sui 60m con 8’’34 PB. Sempre nell’indoor, ma questa volta da Ancona altri risultati di livello. Nel salto in alto Aurora Bacchini ha saltato 1,43m chiudendo 3a e Mattia Ferri 1,76m chiudendo 2°. Fuori dalle categorie giovanili i nostri si sono misurati sugli 800m con Giulia Gandolfi 2’30”24, Francesca Amadori 2’30”18, Samuele Orlandi 2’07, 97 e Cesare Linguerri 2’11”38. A Padova, infine, nientemeno che un record regionale con Lara Gualtieri MF45 che ha migliorato il suo miglior tempo sui 1500m indoor stabilendo anche il nuovo primato regionale 5’01’’67 (già suo 5’02’’25).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento