Sport

Basket, due nuovi innesti nello staff dell'OraSì per il campionato 2021/22

Si tratta del preparatore fisico Lorenzo Spadoni e del fisioterapista Mattia Bagattoni, entrambi ravennati, che mantengono forte l’identità e l’appartenenza cittadina della pallacanestro giallorossa

Due nuovi innesti nello staff dell'OraSì per il campionato 2021/22. Si tratta del preparatore fisico Lorenzo Spadoni e del fisioterapista Mattia Bagattoni, entrambi ravennati, che mantengono forte l’identità e l’appartenenza cittadina della pallacanestro giallorossa. Un rinnovamento che si inserisce nella volontà della società di valorizzare figure professionali del territorio cresciute a Ravenna.

Lorenzo Spadoni, 28 anni, è già stato preparatore fisico delle squadre del settore giovanile e assistente preparatore della prima squadra nelle ultime tre stagioni: “Sono molto contento del ruolo che mi è stato assegnato, questi anni mi sono serviti ad assaggiare e conoscere il mondo del basket senior. Sono carico perché posso mettere in pratica ciò che mi è stato tramandato e anche sperimentare e applicare qualche altro metodo di lavoro. Il gruppo mi sembra motivato e settato per far bene e non vedo l’ora di lavorare con tutta la squadra, anche con gli americani. Ricoprire questo ruolo nella mia città è motivo di grande orgoglio, ci tengo a far bene e far sì che il mio lavoro sia conosciuto e apprezzato. Si tratta di un grande passo che voglio onorare e vivermi al meglio”.

Raccoglie il testimone da Luca Babini – per dieci anni un punto di riferimento professionale e umano per tutto il Basket Ravenna, che saluta per altre scelte professionali ma che resta sempre il “Babes” di famiglia – Mattia Bagattoni, 32 anni fisioterapista che ha fatto anche parte degli staff di Porto Robur Costa e Olimpia Teodora, le due squadre di volley maschile e femminile della città: “Ho accettato la proposta del Basket Ravenna come il classico treno che quando passa va preso al volo. Sono contento di questa nuova esperienza, conoscevo già il mondo del settore giovanile, ho sempre amato la pallacanestro e questa è l’occasione per viverla dall’interno. Ho trovato un buon clima al raduno, siamo tutti pronti per vivere insieme questa stagione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, due nuovi innesti nello staff dell'OraSì per il campionato 2021/22

RavennaToday è in caricamento