menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, l'OraSì affronta l'imbattuta capolista Fortitudo

Si tratta di un match che ha un pronostico sulla carta a senso unico ma che vedrà l'OraSì comunque determinata a cercare quel colpo a sorpresa che già le riuscì nella passata stagione

Grande appuntamento in arrivo per l'OraSì, che domenica al Pala Dozza (ore 18) affronterà l'imbattuta capolista Fortitudo davanti ad un pubblico da 'sold out' già 48 ore prima della gara e che raggiungerà quindi le 5300 unità, con oltre 200 supporters giallorossi (2 pullman dei Leoni Bizantini e diverse auto private) al seguito. Si tratta di un match che ha un pronostico sulla carta a senso unico ma che vedrà l'OraSì comunque determinata a cercare quel colpo a sorpresa che già le riuscì nella passata stagione. Tantissimi saranno gli ex in campo, i più freschi sia da parte ravennate (Gandini e Montano) che bolognese (coach Martino e Sgorbati), una circostanza che aumenterà ulteriormente il già notevole livello di interesse che questo match sta suscitando.

Ecco come coach Andrea Mazzon presenta la gara: "Arriva per noi un altro derby che avrà da insegnarci, tecnicamente e non, moltissime cose. Tecnicamente perché affrontiamo giocatori forti che potranno solo insegnarci come spingere i nostri limiti, ed è una fortuna farlo visto che ci porterà a migliorare anche nel futuro prossimo. Fuori dal campo ci sta insegnando come una grande squadra viene costruita negli anni per arrivare al 'piano di sopra' e credo sia un esempio per tutti i club di A2, perché solo con giocatori esperti e americani di primo livello si può competere in questo campionato per provare a vincerlo. Siamo felici di arrivare a questa partita dopo tre vittorie consecutive, sappiamo che sarà una serata bella che dovremo gustarci in un meraviglioso palasport senza ansie o preoccupazioni di sorta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Torna l'iniziativa "Parliamo della mia salute": gli incontri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento