Basket, l'OraSì si prepara allo scontro con Ferrara

Il Basket Ravenna rende note le modalità di accesso al Pala De Andrè per la prima gara interna della stagione dell’OraSì contro Ferrara

Il Basket Ravenna rende note le modalità di accesso al Pala De Andrè per la prima gara interna della stagione dell’OraSì contro Ferrara. L’incontro si disputa domenica 13 ottobre alle ore 18.00, le biglietterie e i cancelli apriranno alle ore 17.00. Questi i costi dei biglietti: Poltrona: 22 euro, Tribuna: 17 euro, Tribuna ridotto (under 18, over 65, studenti universitari): 10 euro, Ridotto under 12: 7 euro. I nati dall’1 gennaio 2014 in poi godono dell’ingresso gratuito.

I biglietti possono essere acquistati anche in prevendita presso la sede del Basket Ravenna (viale della Lirica, 21) nei seguenti orari: giovedì: 10-13 e 15-18, venerdì 10-13, sabato 10-13. Per la tifoseria ospite queste le modalità di accesso: l’ingresso e la cassa dei biglietti saranno in viale Europa, sia per la tribuna che per i biglietti delle poltrone, con apertura alle ore 17.00. Per quanto riguarda il parcheggio, gli ospiti dovranno utilizzare le aree del centro commerciale Teodora, situato proprio in viale Europa. I prezzi: Poltrona posto unico: 22 euro, Tribuna: 17 euro - ridotto (under 18 e over 65): 10 euro. I nati dall’1 gennaio 2014 in poi godono dell’ingresso gratuito. Prosegue fino a sabato 12, infine, la campagna abbonamenti “Unisciti a noi” presso gli uffici di Viale della Lirica, con gli stessi orari della prevendita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita lanciandosi sotto un treno: circolazione dei treni in tilt per ore

  • Malore fatale mentre si trovava in vacanza: addio al commercialista Roberto Cottifogli

  • Una morte fredda e solitaria: si è spento Mark, il senzatetto di Pinarella

  • Scontro in mare tra un peschereccio e un gommone: cinque feriti, due sono gravissimi

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

Torna su
RavennaToday è in caricamento