Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Basket, la Rekico presenta il neoacquisto Siberna. In Supercoppa esordio contro Bologna

"Faenza è una piazza che conosco molto bene e credo che sia l’ambiente giusto per continuare il mio percorso di crescita" spiega la nuova guardia della Rekico

Grande difesa, talento ed esperienza. Con queste tre qualità si può descrivere Giacomo Siberna, guardia\ala che farà parte dei Raggisolaris nella prossima stagione. Un giocatore che i tifosi faentini conoscono molto bene avendolo incontrato molte volte da avversario quando vestiva le maglie di Lecco, Olginate e Orzinuovi, società con cui ha vinto il campionato di serie B nella stagione 2017/18. Siberna arriva a Faenza dopo un ottimo campionato disputato con San Vendemiano dove è arrivato in semifinale play off uscendo contro Fabriano, poi promossa in A2, dopo una serie combattuta terminata 3-2 per i marchigiani.

Nato a Monza l’8 gennaio 1996, Siberna è una guardia\ala di 192 cm cresciuta nel settore giovanile della Pallacanestro Cantù, con cui ha debuttato anche in serie A1. Nel club canturino è stato nel gruppo della prima squadra dal 2012 al 2015, giocando però dal 2013 al 2015 anche con il Team ABC Cantù, squadra di C Gold dove era stato mandato per acquisire esperienza. Nell’estate del 2015 passa a Lecco in serie B restandovi due campionati poi si trasferisce ad Olginate, sempre in B. Le ottime prestazioni con questi due club gli valgono la chiamata di Orzinuovi con cui vince la serie B, guadagnandosi anche la conferma per la stagione successiva dove esordisce in A2. Nell’ultima annata è uno dei trascinatori della Rucker San Vendemiano portandola fino alla semifinale play off. Ora è pronto per farsi valere anche con i Raggisolaris.

“Faenza è una piazza che conosco molto bene avendo giocato molte volte contro i Raggisolaris negli ultimi anni – spiega Siberna – e credo che sia l’ambiente giusto per continuare il mio percorso di crescita. La società è seria e ben organizzata e il pubblico è molto affiatato e partecipe: me ne sono reso conto in prima persona da avversario e infatti non vedo l’ora di vedere il PalaCattani incitarci come ha sempre fatto. Inoltre conoscevo coach Serra perché anni fa mi ero allenato a Forlì quando lui era vice e mi piace molto la sua idea di pallacanestro: il gioco veloce e dinamico si addice alle mie caratteristiche e sono certo che insieme alla dirigenza sceglierà i giocatori giusti per disputare una buona annata”.

Nel frattempo sono stati resi noti i gironi e i calendari della Supercoppa di serie B che si disputerà a settembre prima dell’inizio del campionato. La Rekico è stata inserita nel girone A e sarà la testa di serie numero 3, dato che per questa graduatoria si tiene conto della posizione in  classifica della scorsa stagione. Questo il ranking del girone: Libertas Livorno, San Miniato, Rekico, Firenze, Bologna Basket, Empoli, Ozzano e Pielle Livorno. La Rekico affronterà nei quarti di finale il Bologna Basket, gara che si disputerà al PalaCattani probabilmente domenica 12 settembre alle 18 (nelle prossime settimane saranno comunicati la data e gli orari ufficiali) e in caso di vittoria affronterà in semifinale (mercoledì 15) la vincente di San Miniato – Ozzano. La finale sarà domenica 19. Nell’altra parte del tabellone si giocano Libertas Livorno – Pielle Livorno e Firenze – Empoli. La vincente di questo minigirone si qualificherà per la Final Eight in programma in campo neutro dal 24 al 26 settembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, la Rekico presenta il neoacquisto Siberna. In Supercoppa esordio contro Bologna

RavennaToday è in caricamento