Sport

Basket, per l'OraSì il difficile ostacolo di Piacenza: "Dobbiamo evitare passaggi a vuoto"

Analizza Alberto Chiumenti: "Affrontiamo una squadra di primissimo livello con due americani di categoria superiore, forse la miglior coppia del campionato, e italiani di grande qualità

L'OraSì Ravenna si prepara a scendere in campo contro l'Assigeco Piacenza. "Ci aspetta una sfida difficile contro una squadra in salute, reduce da 4 vittorie consecutive, che può contare su un roster profondo e di talento - esordisce coach Antimo Martino -. Non è da tutti poter contare su tre giocatori che lo scorso anno militavano in Serie A1, tra cui, oltre a Formenti, i due americani Hasbrouck e Jones si possono considerare forse la coppia di maggior spessore, per esperienza e qualità, del campionato".

"Ci sono inoltre altri tre giocatori che nella scorsa stagione hanno disputato i playoff con le rispettive squadre come De Nicolao, Borsato e Raspino, oltre a Infante che è un giocatore esperto che conosce molto bene la categoria e i due giovani Rossato e Dincic sono entrambi nazionali under 20 - prosegue -. Per me sarà un piacere ritrovare Bobby Jones, con cui a Roma nei miei ultimi due anni di Serie A ho raggiunto una finale scudetto e una semifinale. Sarà indispensabile fare una partita consistente con l’attenzione e l’energia giusta per limitare il loro talento offensivo e soprattutto evitare i passaggi a vuoto che ci hanno condizionato a Trieste e ci hanno fatto perdere ritmo e fluidità in attacco".

Analizza Alberto Chiumenti: “Affrontiamo una squadra di primissimo livello con due americani di categoria superiore, forse la miglior coppia del campionato, e italiani di grande qualità. Sarà una partita non semplice anche per la grande esperienza su cui può contare Piacenza, mentre noi inevitabilmente pecchiamo nella gioventù del roster. Siamo però pronti a giocarcela grazie all’energia e alla voglia che possiamo mettere in campo e la trasferta di Trieste ci ha dato molti spunti su cui lavorare. Loro arrivano da quattro vittorie consecutive e stanno giocando una buona pallacanestro, ma ci faremo trovare nelle migliori condizioni. Sarà una bella partita e speriamo di poter contare su un grande supporto del pubblico, nonostante si tratti di un impegno infrasettimanale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, per l'OraSì il difficile ostacolo di Piacenza: "Dobbiamo evitare passaggi a vuoto"

RavennaToday è in caricamento