Basket, Petrucci e Rekico atto terzo: "Ormai ho Faenza nel cuore"

Una conferma di qualità per coach Serra, che potrà così contare su un giocatore che ha infiammato il PalaCattani con la sua grinta nella sua “stagione e mezzo” giocata nei Raggisolaris

E adesso chiamatelo ‘faentino d’adozione’. Marco Petrucci giura fedeltà alla Rekico ed è pronto a vestire la canotta faentina per il terzo anno consecutivo. Una conferma di qualità per coach Serra, che potrà così contare su un giocatore che ha infiammato il PalaCattani con la sua grinta nella sua “stagione e mezzo” giocata nei Raggisolaris.

Dopo aver militato a Faenza nel 2018/19 contribuendo a trascinare la squadra alla Final Eight di Coppa Italia e alla semifinale play off, Petrucci è passato a Lucca nell’estate del 2019, ritornando poi alla Rekico nel dicembre del 2019. Nella sua seconda avventura faentina ha giocato dieci partite nel campionato 2019/20, chiudendo con 11.1 punti e 5.3 rimbalzi di media. Curiosità: nella sua prima volta alla Rekico ha indossato il numero 13, mentre nella scorsa stagione aveva il 31: quale sceglierà nel prossimo campionato?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ormai ho Faenza nel cuore – spiega Petrucci, ala classe 1992 – ed infatti la trattativa per il rinnovo è stata veloce. Da entrambe le parti c’era la stessa volontà e così sono bastate due telefonate del presidente Raggi e una del general manager Baccarini per accordarci e continuare il nostro rapporto. Con coach Serra ci siamo sentiti al telefono e mi è subito sembrato molto voglioso di fare bene: mi ha davvero fatto un’ottima impressione. Sono molto contento anche del ritorno di Belosi con cui ho vissuto tante emozioni nel campionato 2018/19”. Petrucci lancia poi un messaggio per i tifosi che non vedono l’ora di ritornare al PalaCattani: “Presentatevi carichi come sempre, perché anche noi giocatori lo saremo. Abbiamo tutti voglia di ricominciare e sono certo che avremo lo spirito giusto e le motivazioni per toglierci tante soddisfazioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento