Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport Faenza

Basket serie B, finale con un "giallo" a Palermo: la Rekico presenta ricorso

Domenica prossima alle 18 la Rekico riceverà al PalaCattani i Tigers Forlì, derby romagnolo che richiamerà molto pubblico

Termina con un “giallo” la trasferta della Rekico a Palermo. I faentini perdono 85-83 sul campo del Green Basket, ma a fine gara la dirigenza presenta ricorso per un errore degli addetti al tavolo che ha condizionato il finale. Questi i fatti: a 7’77’ Marchini fallisce entrambi i liberi sull’84-83 per i siciliani e la Rekico chiama time out. L’accompagnatore della Rekico chiede agli addetti al tavolo il tempo mancante alla fine della gara, visto che il tabellone non presentava i centesimi di secondo come da regolamento ed era di difficile lettura. Gli addetti al tavolo dice 0’77 secondi e non 7’7 secondi comunicandolo anche agli arbitri. Faenza rimette così il pallone che finisce nelle mani di Silimbani, che spara il tiro della disperazione da metà campo leggendo pure lui come tutto il PalaMangano, il tabellone in maniera errata, supportato poi dalla pronuncia degli addetti al tavolo. Le proteste dei giocatori di Faenza non fanno cambiare idea agli arbitri e così Il Green Basket chiude i conti.

Passando alla pallacanestro, la Rekico non chiude i conti nel terzo quarto sul vantaggio di 56-45, subendo nel giro di poche azioni una tripla di Marchini e un gioco da quattro punti (tripla + libero) di Venturelli, autore di 28 punti. Nel finale il Green Basket prende l’inerzia e mantiene qualche punto di vantaggio, ma nonostante tutto la Rekico riapre il match con le triple di Perin e Venucci arrivando a 7’77’’ dalla fine sotto 83-84 e con la palla in mano. Poi il discusso finale. Domenica prossima alle 18 la Rekico riceverà al PalaCattani i Tigers Forlì, derby romagnolo che richiamerà molto pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket serie B, finale con un "giallo" a Palermo: la Rekico presenta ricorso

RavennaToday è in caricamento