rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Sport Faenza

Basket serie B, la Rekico chiede aiuto al Palacattani per pareggiare i conti con Firenze

Per questa partita di play off resteranno invariati i costi dei biglietti in tutti i settori e le convenzioni

La Rekico si affida ancora una volta al calore del PalaCattani per impattare la serie con la All Foods Firenze, per continuare la marcia verso la semifinale play off. Mercoledì sera alle 19 i Raggisolaris ospiteranno la formazione fiorentina e in caso di vittoria, ogni verdetto sarà rimandato alla terza sfida in programma sabato alle 19 in terra toscana. Gara 1 giocatasi domenica scorsa è terminata 87-79 per la Fiorentina Basket, impostasi dopo un supplementare.

IL PREPARTITA - “Siamo pronti a dare il massimo per pareggiare la serie – spiega coach Marco Regazzi -, ma non sentiamo nessun tipo di pressione, perché siamo tranquilli e consci dei nostri mezzi. A Firenze nei primi minuti sembrava che non sapessimo di essere in campo, perché non abbiamo giocato la nostra solita pallacanestro, mostrando forse inconsciamente un po’ di timore nell’affrontare per la prima volta i play off. I nostri avversari invece erano abituati a quel tipo di partite e così sono andati avanti di 20 punti. Quando abbiamo riordinato le idee siamo ritornati in partita, mostrando intensità nel gioco, difesa e forza del gruppo. In gara 2 dovremo quindi limitare le palle perse ed essere più lucidi per tutta la partita, ben sapendo che si tratta di una gara normalissima, in cui dovremo giocare con grande tranquillità. Abbiamo la fortuna di essere una squadra lunga con dieci giocatori nelle rotazioni e sono convinto che ognuno darà il proprio contributo quando entrerà in campo. Per questo motivo non sono per nulla preoccupato della stanchezza che potremmo avere dopo la battaglia di domenica scorsa. Anche i nostri tifosi ci daranno una mano come sempre per allungare la serie e conquistare la decisiva gara 3”.

INIZIATIVE E PROMOZIONI - Prima della partita verranno premiate le squadre del settore giovanile del Basket 95 che hanno preso parte al torneo NBA di Nuoro e alla Adriatica Cup di Pesaro, mentre all’intervallo toccherà ai giovani cestisti della Raggisolaris Academy, settore di minibasket dei Raggisolaris. Dalle 18.30 sarà attiva l’area gioco “Pomelo”, spazio gioco gratuito che intratterrà i bimbi di tutte le età con attività ludiche ed educative. Una iniziativa ideata dalla Raggisolaris Academy e curata da Maura Sarcona, educatrice di nido specializzata in Letteratura per l’infanzia all’Accademia Drosselmeier di Bologna, insieme a Giulia Raggi, maestra dell’infanzia. L’area gioco “Pomelo” si trova vicino alla parte di tribuna Silver riservata agli ospiti. Il libro “Con il leone nello stemma: 10 anni di sport a Faenza” scritto da Federico Tosi e da Luca Del Favero per celebrare il decennale della società, sarà venduto a soli 7 euro nel Macron Store all’ingresso del PalaCattani.

BIGLIETTI - Per questa partita di play off resteranno invariati i costi dei biglietti in tutti i settori e le convenzioni. Non saranno però validi gli abbonamenti: sia quelli sottoscritti ad inizio stagione, che permettevano di assistere alle 15 partite casalinghe del campionato, sia quelli sottoscritti a gennaio, che valevano per le 8 gare del girone di ritorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket serie B, la Rekico chiede aiuto al Palacattani per pareggiare i conti con Firenze

RavennaToday è in caricamento