menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, si separano le strade dell'OraSì e di Matteo Montano

In due anni ha giocato 68 partite e segnato 626 punti con la canotta dell’OraSì, mostrando sempre una grande disponibilità verso squadra e pubblico

“E con il numero 3: Arma Letale 2, Matteo Montano!”. Se la nota serie cinematografica americana ha avuto ben quattro capitoli, la permanenza del play/guardia bolognese classe '92 in giallorosso si ferma alla seconda stagione. In due anni ha giocato 68 partite e segnato 626 punti con la canotta dell’OraSì, mostrando sempre una grande disponibilità verso squadra e pubblico. Solare e candido, Matteo Montano è uno dei giocatori che più ha lasciato il segno a Ravenna, trovando sempre un minuto per uno scatto con i tifosi a fine partita, qualunque fosse il risultato finale.

“A metà della scorsa stagione avevamo anche parlato di una possibile riconferma – commenta il direttore generale Julio Trovato – poi nel corso dell’anno non ci sono più state le condizioni tecniche e gli incastri giusti per poter continuare. Matteo è un ottimo giocatore e una persona meravigliosa, dentro e fuori dal campo. Ha sempre dimostrato grande attaccamento al lavoro e al gruppo, con uno spirito contagioso e un sorriso che personalmente mi mancherà. Ovunque sia andato ha ricevuto attestati di stima umani, prima ancora che professionali e credo che sarà così anche nelle altre squadre che avranno la fortuna di averlo in campo”. In scadenza di contratto, si accaserà all’Urania Milano e tornerà al Pala De André come avversario.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento