Sport

Basket, trasferta dura per la Rekico in casa della San Bernardo Alba

Il girone di ritorno dei faentini inizia con un match insidioso, dato che Alba è una squadra talentuosa e ben organizzata

Seconda trasferta consecutiva in Piemonte per la Rekico, di scena domenica alle 18 sul campo della San Bernardo Alba. Il girone di ritorno dei faentini inizia con un match insidioso, dato che Alba è una squadra talentuosa e ben organizzata, con una classifica che non rispecchia il suo reale valore. I quattro punti conquistati in sette partite sono infatti frutto di episodi negativi e di un calendario non certo favorevole. I Raggisolaris, impostisi all’andata 85-69, dovranno quindi tenere alta la concentrazione se vorranno mantenere la vetta della classifica e centrare la sesta vittoria consecutiva. Alba – Rekico sarà in diretta streaming su Lnp Pass.

L’avversario

Due vittorie in sette partite, ma con il prestigioso scalpo di Oleggio conquistato tra le mura amiche: questo è il bilancio del girone d’andata della San Bernardo Alba. Rispetto alla gara d’andata terminata 85-59 per i Raggisolaris, i piemontesi sono cresciuti molto, mostrando le grandi qualità dei suoi giovani, ma peccando di inesperienza in alcune occasioni. La loro miglior prestazione è stata quella contro Oleggio, dove hanno segnato ben 86 punti alla miglior difesa del girone. La forza del gruppo di coach Luca Jacomuzzi è il collettivo, come dimostrano i cinque giocatori che viaggiano regolarmente in doppia cifra. Il miglior realizzatore è il centro Emanuele Tarditi con 13.9 punti di media, seguito dal playmaker Andrea Danna con 12.1 (a Faenza ne mise 14), dalla guardia Mattia Coltro con 11.4, dall’ala Luca Antonietti con 10.3 e dalla guardia\ala Francesco Reggiani con 10, giocatore classe 2002 che ha dimostrato di potersi destreggiare egregiamente anche nel terzo campionato nazionale. Rispetto al match d’andata ci saranno Damir Hadzic, guardia\ala classe 1997 arrivato dalla Virtus Roma (serie A1) che ha debuttato il 6 gennaio a Cesena, e Nicolò Castellino (guardia 2002), pure lui impiegato dal primo match del 2021, rientrato dall’infortunio occorsogli a settembre. Mancherà invece Alberto Toppino (guardia\ala del 2000), che ha lasciato Alba per impegni di studio. Completano il roster piemontese l’ala\pivot Luigi Cianci (2000), la guardia\ala Simone Farina (2001), autore di 13 punti al PalaCattani, l’ala Danilo Tagliano (2002), il playmaker Marcello Eirale (1997) e l’ala Francesco Cravero (2003).

Così all'andata

Il risultato finale di 85-59 non deve ingannare, perché soltanto nell’ultimo quarto la Rekico è riuscita ad avere la meglio su Alba. L’ultimo periodo è infatti iniziato sul 56-51 per i faentini che poi a suon di triple (tre di Testa e una di Rubbini) soni volati sul 74-55 chiudendo i giochi in anticipo. Da sottolineare che ben sei giocatori della Rekico sono andati in cifra, con Testa che è stato il miglior realizzatore con 22 punti.

Il prepartita

“Mi aspetto una partita completamente differente rispetto a quella dell’andata – spiega il pivot Keller Cedric Ly-Lee - perché Alba è cresciuta molto in questi mesi e ha inserito due nuovi giocatori, Hadzic e Castellino, che si sono subito messi in evidenza. Sarà un match duro e dovremo entrare in campo concentrati per fare il nostro gioco, mettendo fisicità e atletismo: dobbiamo essere noi stessi sin dalla prima azione e non iniziare a giocare la nostra pallacanestro soltanto nel secondo tempo o nell’ultimo quarto come accaduto con Oleggio. Siamo contenti del nostro girone d’andata ed è la dimostrazione di quanto abbiamo lavorato bene nella preseason, seguendo gli insegnamenti del nostro allenatore: faremo di tutto per continuare ad ottenere questi risultati. Il nostro segreto è il gruppo: siamo molto uniti e affiatati e questo si vede in campo. A Faenza mi sto trovando benissimo, i miei compagni sono diventati la mia famiglia ed è merito loro e dell’allenatore se riesco a dare un buon contributo alla squadra”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, trasferta dura per la Rekico in casa della San Bernardo Alba

RavennaToday è in caricamento