rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Basket

Basket, dopo l'infortunio di Oxilia l'OraSì ingaggia Gabriele Benetti fino a fine stagione

"Dopo il grave infortunio occorso a Tommaso Oxilia - commenta il direttore generale Giorgio Bottaro - andava tutelato il patrimonio di vittorie e risultati conseguito fino ad oggi"

L'OraSì ha trovato un accordo fino a fine stagione con Gabriele Benetti, ala di 200 cm proveniente dalla Ristopro Fabriano. L'operazione si è potuta concretizzare grazie all'ennesimo atto d'amore del presidente Vianello, alla sensibilità e al coinvolgimento del Club Ravenna Nel Cuore che si dimostra sempre più vicino e partecipe a tutte le operazioni che coinvolgono la prima squadra e il settore giovanile e, non ultima, la grande disponibilità del giocatore a rinunciare ad una parte degli emolumenti contrattuali. 

"Dopo il grave infortunio occorso a Tommaso Oxilia - commenta il direttore generale Giorgio Bottaro - andava tutelato il patrimonio di vittorie e risultati conseguito fino ad oggi, quindi era necessario allungare il roster per una serie di impegni che nella post season, a partire dalla fase ad orologio, saranno molto ravvicinati". 

La carriera

Nato a Vicenza nel 1995, Benetti si forma nella squadra della sua città. Nel 2013 arriva la chiamata della Virtus Bologna con cui ottiene un terzo posto alle finali nazionali Under 19 e, l’anno successivo, esordisce nella massima serie. In questo biennio colleziona anche 13 presenze con le nazionali Under 18 e Under 20. Nel 2015 passa alla Virtus Roma, in serie A2, dove gioca tre stagioni poi un infortunio al crociato lo tiene a lungo lontano dai campi fino al marzo 2020 quando si trasferisce a Latina dove, tra prima e seconda fase, colleziona un minutaggio oltre i 25 minuti con 12 punti di media a partita. In estate il passaggio a Fabriano, dove ha viaggiato con una media di 7.23 punti e 3.45 rimbalzi in 24 minuti di impiego.

Queste le prime parole di Gabriele Benetti in giallorosso: "È stata una trattativa velocissima, in un attimo siamo riusciti a trovare l’accordo e anche per questo sono contento di essere qui. Ravenna è una squadra che seguo da quando è in A2, ho avuto occasione di parlare con i giocatori che giocano o hanno giocato qui e mi hanno parlato tutti bene della piazza. Poche settimane fa ci siamo anche incontrati in campo e ho visto il calore della città e nell’ambiente, davvero apprezzabile nonostante sia una società che milita in questa categoria relativamente da pochi anni. Ho tanta voglia di riscatto, di far bene e di aiutare la squadra a continuare a fare quello che di magico sta facendo. Conosco Tommaso Oxilia, eravamo alla Virtus insieme. Gli auguro una pronta guarigione e che possa tornare ad essere protagonista ad alto livello in A2 come stava facendo. Cercherò di dare il massimo e coprire il buco che ha lasciato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, dopo l'infortunio di Oxilia l'OraSì ingaggia Gabriele Benetti fino a fine stagione

RavennaToday è in caricamento