rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Basket

Serie B: I Raggisolaris si ritrovano, battono la Luiss Roma e tornano alla vittoria

Al Pala Cattani arriva la prima vittoria del 2022 per i Raggisolaris

Con una grande prova di squadra e con una grande aggressività difensiva, i Raggisolaris superano la Luiss Roma conquistando la prima vittoria del 2022. Il modo migliore per inaugurare il ciclo di quattro partite consecutive al PalaCattani, che vedrà i faentini scendere in campo già mercoledì con Civitanova Marche (ore 20.30) nel recupero della quindicesima giornata d’andata. Tra le note positive della serata c’è l’esordio in campionato di Mazzagatti (infortunatosi al menisco a settembre alla viglia della Final Eight in Supercoppa) e l’ingresso in campo di Cortecchia e Rosetti nel finale. Non è entrato soltanto Ugolini per problemi alla schiena che proverà ad essere disponibile per mercoledì.

I Raggisolaris entrano in campo con il giusto atteggiamento, ma non riescono a trovare con continuità la via del canestro. Anche la Luiss ha basse percentuali offensive e così si arriva all’intervallo con i faentini avanti 36-33, trascinati da un ottimo Vico. Nonostante il punteggio basso, il match è intenso e vibrante, a tratti anche molto nervoso.

Un copione che viene cambiato dai Raggisolaris nel terzo quarto, grazie all’intensità difensiva e ad un atteggiamento vincente che permette loro di recuperare ogni pallone. L’attacco diventa più incisivo, tanto che la Luiss è costretta ricorrere spesso al fallo per provare a bloccare gli avversari. Poggi e Vico con un gioco da tre punti a testa propiziano il break di 12-0 che porta Faenza sul 53-42, innescando anche i compagni che a turno danno il loro contributo offensivo. I Raggisolaris raggiungono così prima il 61-43 a fine terzo quarto grazie ad una super schiacciata di Aromando poi toccano l’86-60. Una prestazione che accende e diverte il PalaCattani ancora una volta decisivo con il suo calore.

Raggisolaris Faenza - SSD LUISS Roma 86-63 (17-17, 19-16, 25-10, 25-20)

Raggisolaris Faenza: Sebastian Vico 18 (4/7, 2/5), Giacomo Siberna 13 (5/8, 1/3), Simone Aromando 13 (6/8, 0/0), Giovanni Poggi 11 (4/6, 0/1), Lorenzo Molinaro 10 (4/7, 0/2), Marco Petrucci 10 (3/3, 1/3), Thomas Reale 7 (2/3, 0/3), Riccardo Ballabio 4 (1/3, 0/1), Roberto Rosetti 0 (0/0, 0/0), Fabio Cortecchia 0 (0/0, 0/1), Gianluca Mazzagatti 0 (0/1, 0/1), Pietro Ugolini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 19 - Rimbalzi: 38 15 + 23 (Lorenzo Molinaro 8) - Assist: 24 (Sebastian Vico 6)

SSD LUISS Roma: Riccardo Murri 13 (1/3, 3/5), Francesco Buzzi 10 (5/8, 0/0), Marco Legnini 8 (1/3, 2/3), Domenico D'argenzio 8 (1/3, 1/4), Marco Pasqualin 6 (1/2, 0/3), Matija Jovovic 5 (2/3, 0/1), Giorgio Di bonaventura 4 (0/3, 1/3), Davide Tolino 4 (0/1, 0/0), Cesare Barbon 3 (0/3, 1/4), Alessandro Van velsen 2 (0/0, 0/1), Leonardo Di francesco 0 (0/0, 0/0), Matteo Converso 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 17 / 25 - Rimbalzi: 28 9 + 19 (Francesco Buzzi 5) - Assist: 13 (Marco Pasqualin 4)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: I Raggisolaris si ritrovano, battono la Luiss Roma e tornano alla vittoria

RavennaToday è in caricamento