Basket

OraSì vittoriosa anche in gara 2

Ravenna si porta sul 2-0 nella serie contro la Reale Mutua. Giovedì in Piemonte alle 20.30 l'appuntamento con gara 3

L’OraSì Ravenna vince anche gara2 dei quarti playoff superando Torino 84-71 e si porta 2-0 nella serie. 
I giallorossi riescono anche questa volta a pareggiare la superiore fisicità degli avversari e piazzano lo scatto decisivo a cavallo tra la fine del terzo e l’inizio del quarto quarto, sospinti dall’incessante carica dei 1300 del PalaCattani e da un Tilghman immarcabile. La serie ora si sposta in Piemonte con gara3 in programma giovedì sera alle 20.30. 

Ravenna-Torino, la gara

OraSì in campo con Tilghman, Denegri, Cinciarini, Sullivan, Simioni. Torino con Davis, Alibegovic, De Vico, Landi, Scott. L’avvio è di marca torinese (2-6), immediata risposta giallorossa con Simioni protagonista con otto punti personali (13-10). I ritmi sono alti, frenetici e i due allenatori predicano calma, Tilghman allunga, Alibegovic e Landi pareggiano (17-17). Ravenna risponde alla fisicità di Torino con il gioco ragionato e, con pazienza, trova tre volte la via del canestro sulla sirena dei 24. Un intenso primo quarto termina 23-19.  
I ragazzi di coach Lotesoriere non rinunciano ad attaccare l’area, trovando punti con Gazzotti e Cinciarini a cui si aggiungono quelli di Simioni dalla media (31-25). La partita resta equilibrata ed estremamente fisica, tante rotazioni per l’OraSì che tiene duro in difesa e sale 38-31 grazie a Benetti e Sullivan. Dopo il timeout ospite i giallorossi continuano a proteggere il canestro con grande generosità, come dimostra lo sfondamento su Denegri ad opera di De Vico, cui rende oltre 10 cm e 10 chili. Cinciarini respinge il ritorno di Torino, Landi fa 0/2 ai liberi, Gazzotti forza l’infrazione di passi di Scott e si va all’intervallo lungo sul 42-35.    

Tilghman, Cinciarini e cinque di Sullivan per il massimo vantaggio OraSì in apertura di terzo quarto (51-38). Tilghman forza la persa di Landi sotto gli occhi del fratello Ben Bentil, non si segna per quattro minuti e ogni palla recuperata viene accompagnata dal boato del PalaCattani. Scott propizia il parziale che riporta sotto i piemontesi, 51-47, timeout per coach Lotesoriere. La difesa torna a mordere e Tilghman si accende, diventa l’uomo del momento e sblocca l’attacco giallorosso con tre canestri pregevoli, l’ultimo con fallo subito (58-49). Nel finale di tempo ancora Tilghman, on fire, Denegri dall’arco e i liberi di Benetti fissano il punteggio sul 66-53. 
Dagli spalti i Leoni Bizantini chiamano a raccolta tutto il palazzo per gli ultimi dieci minuti, che l’OraSì approccia al meglio ancora con Austin Tilghman e Simioni che spara dalla distanza il 71-53, timeout Casalone. Torino prova a rientrare ma Ravenna non molla di un centimetro e mantiene le distanze, anche se sulla tripla di De Vico del 75-62 a tre minuti dalla fine coach Lotesoriere ferma il gioco per evitare distrazioni. La tripla di Benetti allo scadere dei ventiquattro certifica il successo di Ravenna. Negli ultimi secondi spazio anche a Laghi e Giovannelli, tutti in piedi al PalaCattani, finisce 84-71. L’OraSì si porta sul 2-0 nella serie, appuntamento giovedì alle 20.30 al Pala Gianni Asti di Torino per gara3 (OraSì Basket Ravenna). 

Ravenna-Torino, il tabellino

OraSì Ravenna-Reale Mutua Torino 84-71 (23-19, 42-25, 66-53)
OraSì Ravenna: Sullivan 13, Giovannelli, Simioni 17, Benetti 8, Laghi, Tilghman 19, Denegri 11, Cinciarini 12, Gazzotti 2, Berdini 2, Arnaldo NE, Ciadini NE. All.: Lotesoriere. Assistenti: Zambelli, Villani.
Torino: Davis 6, Landi 9, De Vico 11, Alibegovic 17, Scott 16, Pirani ne, Oboe 1, Pagani 6, Raviola ne, Toscano 5. All.: Casalone

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

OraSì vittoriosa anche in gara 2
RavennaToday è in caricamento