rotate-mobile
Basket

Ravenna Basket, l’ottava vittoria è anche la più sofferta

L'OraSì suda tra le mura amiche del Pala De Andrè ma supera San Severo e rimane in testa alla classifica del Girone Rosso

L’OraSì Ravenna supera San Severo al Pala De Andrè con il punteggio di 74-71 al termine di una partita tiratissima.  Una gara dai due volti, ben condotta nella prima parte dai ragazzi di coach Lotesoriere e poi ribaltata da San Severo nell’ultimo quarto. Nel finale, con tanto cuore e lucidità, i giallorossi hanno poi portato a casa la vittoria, l’ottava su nove partite. Sullivan trascinatore con la terza “doppia doppia” consecutiva (20 punti e 15 rimbalzi), insieme a Tilghman e Cinciarini a referto con 18 punti ciascuno.  

OraSì Ravenna-San Severo, la gara

OraSì in campo con Tilghman, Denegri, Cinciarini, Sullivan e Simioni. Doppio Sullivan per il 4-0 giallorosso, che diventa 11-3 dopo il canestro e fallo subito dal numero 22 USA, timeout San Severo. Il gioco è veloce, si segna con regolarità e a metà tempo il punteggio è 15-10.  Sullivan (9 punti) lascia il posto a Gazzotti che trova subito Cinciarini nell’angolo per la tripla del 18-13. San Severo si riporta sotto con Sabin, ma l’OraSì concede solo tre punti in tre minuti e con i canestri di Cinciarini (11 punti per il capitano) e Gazzotti chiudere il primo quarto avanti 28-19.  
Gli ospiti ripartono bene con Berra e Sabin, si lotta su ogni pallone e Ravenna segna solo cinque punti nei primi cinque minuti (33-29). Tilghman cambia Berdini, entrano anche Denegri e Simioni, il numero zero giallorosso sblocca l’attacco giallorosso e Oxilia fa buona guardia a rimbalzo. Ravenna alza l’intensità in difesa, portando San Severo per due volte oltre i 24 secondi e in area Sullivan trova un pertugio per il nuovo +9 (38-29 e timeout coach Bechi).  Il risultato all’intervallo lungo dice 43-35. 

Quintetto di partenza per l’OraSì che trova subito due punti con Sullivan, risposta Allianz con Serpili e Sabin dall’arco, poi 2/2 di Cinciarini dalla lunetta (47-41). Ospiti ancora a segno dalla distanza ma le due schiacciate in serie di Tilghman e Simioni accendono il Pala De André e tengono i giallorossi avanti (51-44).  Ravenna chiude l’area per cinque minuti, raggiunge anche 13 lunghezze di vantaggio e il terzo quarto si chiude con un’altra schiacciata di Simioni (59-47). 
La sciarpata della gradinata Ovest del Pala De André apre l’ultimo periodo, che sarà durissimo. San Severo con Tortù e le triple di Petrushevski e Berra ricuce fino al -4 che costringe coach Lotesoriere a chiamare timeout. 
La partita è cambiata, San Severo è un gran spolvero e con Sabin completa la rimonta portandosi a condurre 59-60. Immediata la risposta di Berdini, che da tre firma il nuovo vantaggio giallorosso (62-60). La partita diventa al cardiopalmo, arrivano sorpassi e controsorpassi con Serpilli prima e Cinciarini poi. Sul canestro e fallo subito da Tilghman il Pala De André esplode (69-65). Si entra negli ultimi due minuti, San Severo non molla e ancora dalla distanza torna a -1, poi due di Tilghman (71-68). La tripla del pareggio ospite finisce sul ferro ma dall’altra parte Ravenna perde palla in attacco. A 30 secondi dalla fine la palla è ancora per i gialloneri, ma la stoppata di Tilghman su Sabin lancia Oxilia, murato prima di schiacciare. Il numero 23 fa 1/2, timeout Bechi a 15 secondi dal gong (72-68). Serpilli è l’ultimo ad arrendersi e mette la tripla del nuovo -1, poi fallo sistematico su Cinciarini, che mette i liberi del 74-71 che chiudono la partita. Finisce così, l’ottava vittoria è quella del cuore (OraSì Ravenna Basket). 

OraSì Ravenna-San Severo, il tabellino

OraSì Ravenna-Allianz Pazienza San Severo 74-71  (28-19, 43-35, 59-47)

OraSì Ravenna: Tilghman 18, Cinciarini 18, Oxilia 6, Simioni 5, Sullivan 20, Gazzotti 4, Berdini 3, Denegri, Ciadini NE, Laghi NE, Martini NE, Giovannelli NE.
All.: Lotesoriere.
Assistenti: Zambelli, Villani. 

San Severo: Berra 16, Serpilli 14, Piccoli 4, Sabin 23, Tortu 5, De Gregori, Bertini, Chiapparini, Moretti 2, Petrushevski 3, Sabatino 5.
All.: Bechi.

Foto basketravenna.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna Basket, l’ottava vittoria è anche la più sofferta

RavennaToday è in caricamento