rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Basket

E-Work Faenza, è troppo il divario con il Famila Schio: finisce 103-69 per le Orange

Nel match valido per la sesta giornata della Serie A1 di Basket femminile le ragazze di Coach Ballardini non riescono ad arginare la forza delle Campionesse d'Italia

Comoda vittoria con centello per il Famila Wuber Schio che stende l'E-Work Faenza col punteggio di 103-69.

Prestazione sontuosa per Martina Bestagno che mette a segno 20 punti mentre Keys contribuisce con 16 punti frutto di un 6/6 dal campo assolutamente chirurgico, completa il tabellino delle migliori Mabrey con 18 punti.

Per Faenza 12+10 di Kunaiyi-Akpanah e bene dalla panchina Georgieva, 10, e Baldi, 11.

La partita -   Il primo quarto è stato sicuramente il più piacevole di tutti con le due formazioni che hanno giocato a viso aperto, rispondendo colpo su colpo l’una all’altra. Il primo strappo arriva con l’ingresso di Mestdagh che alza alla sua maniera l’intensità difensiva lanciando canestri facili delle compagne: sua la tripla del “doppiaggio” (22-11) mentre Penna mette la firma sul contropiede del 24-15.

Con Cupido e Baldi Faenza si riporta fino al -7 ma sale poi in cattedra Bestagno: 6 punti in successione prima delle triple di Mabrey e Keys per il 42-21. Alla fiera del tiro dall’arco (strepitoso 12/22 complessivo del Famila) si iscrive anche la stessa Bestagno e le squadre raggiungono gli spogliatoi sul 51-26.

Non è questo il genere di partita che Schio vuole gestire, così riparte a tavoletta anche nel secondo tempo: inaugurano Mestdagn, Sottana e Keys ma poi si mette in ritmo anche Zahui (alla ricerca della condizione migliore); nel mezzo le triple in successione assai pregevoli di Cupido e Policari.

Si continua a segnare tantissimo dalla lunga distanza per un gioco spettacolare che entusiasma il PalaRomare e chiude il terzo quarto (ancora Penna in contropiede) sul 77-45.

Nell’ultima frazione si iscrive a referto anche Crippa ma il pubblico scledense freme perché la squadra superi quota 100, con il massimo rispetto per le avversarie, l’onere-onore tocca a Martina Bestagno per il 103-69 finale.

Il tabellino di Famila Wuber Schio - E-Work Faenza 103 - 69 (24-15, 51-26, 77-45, 103-69)

FAMILA WUBER SCHIO: Mabrey* 18 (3/5, 4/7), Bestagno* 20 (5/8, 1/2), Mestdagh 10 (2/4, 2/4), Sottana 8 (2/4, 1/2), Verona* 4 (2/3 da 2), Howard* 6 (1/2, 1/3), Crippa 5 (1/3, 1/1), Keys* 16 (5/5, 1/1), Penna 8 (4/6, 0/1), Zahui Bazoukou 8 (2/8, 1/1) Allenatore: Dikaioulakos G.

Tiri da 2: 27/48 - Tiri da 3: 12/22 - Tiri Liberi: 13/18 - Rimbalzi: 34 9+25 (Mestdagh 4) - Assist: 27 (Verona 5) - Palle Recuperate: 9 (Mabrey 2) - Palle Perse: 8 (Sottana 2)

E-WORK FAENZA: Franceschelli, Kunaiyi-Akpanah* 12 (5/8 da 2), Moroni* 7 (1/3, 1/4), Cupido 6 (1/3, 1/2), Policari 3 (0/2, 1/5), Georgieva 10 (2/3, 2/3), Hinriksdottir* 10 (3/5, 1/2), Baldi 11 (4/8, 1/2), Niedzwiedzka*, Egwoh 2 (1/2 da 2), Davis* 8 (4/6 da 2) Allenatore: Ballardini S.

Tiri da 2: 21/41 - Tiri da 3: 7/20 - Tiri Liberi: 6/8 - Rimbalzi: 34 9+25 (Kunaiyi-Akpanah 10) - Assist: 17 (Moroni 5) - Palle Recuperate: 5 (Baldi 2) - Palle Perse: 22 (Policari 4) - Cinque Falli: Kunaiyi-Akpanah

Arbitri: Vita M., Pratico' F., Castellaneta A.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E-Work Faenza, è troppo il divario con il Famila Schio: finisce 103-69 per le Orange

RavennaToday è in caricamento