rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Basket

Serie A1 femminile, colpo della E-Work Faenza: ecco Amanda Kantzy

"È sempre stato un sogno per me giocare in Italia e finalmente posso prendere parte al campionato italiano"

L’E-Work Faenza annuncia l’accordo siglato con l’atleta svedese Amanda Kantzy, ala grande classe 1996 nata a Vallingby. Kantzy, dopo i primi passi nella propria nazione, si sposta per un’esperienza collegiale a Colorado State, quindi in Division I ad Albany, dove mette in mostra il suo talento, chiudendo la stagione da senior come miglior rimbalzista della squadra e mettendo a referto oltre 8 punti di media.

Nella scorsa stagione la neobianconera ha vissuto metà campionato in Svezia, nella prima divisione con la maglia del Södertälje (12 punti e 5 rimbalzi di media), mentre la seconda parte dell’anno ha giocato in Polonia col Polkowice, raggiungendo finale di campionato ed anche di coppa. Quest’estate aveva poi raggiunto un accordo con il Fila San Martino di Lupari, apprestandosi dunque al suo esordio nel campionato italiano, poi rimandato per per motivi di carattere medico.

Esordio però solo rimandato per Amanda, che ora si appresta a scendere in campo con la maglia numero 14 dell’E-Work, pronta ad aiutare le compagne verso il raggiungimento dell’obiettivo salvezza. Ecco le sue prime parole in maglia bianconera.

“Sono molto emozionata di essere qui a Faenza. È sempre stato un sogno per me giocare in Italia e finalmente posso prendere parte al campionato italiano. Le prime impressioni qui sono ottime, tutti molto gentili e si prendono cura di me.  Dal primo allenamento con la squadra mi sono subito trovata benissimo".

E ancora: "Le mie aspettative sono di dare una nuova spinta alla squadra e contribuire in ogni modo possibile a vincere più partite possibili. Ho giocato contro una delle mie compagne di squadra durante le gare giovanili nazionali e non vedo l’ora di conoscere meglio tutte e tutto l’ambiente faentino. Il coach mi ha chiesto di portare nuova energia alla squadra ed è quello che farò, mi piace lavorare duro e contribuire dando energia alla squadra sia in attacco sia in difesa.”
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A1 femminile, colpo della E-Work Faenza: ecco Amanda Kantzy

RavennaToday è in caricamento