rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Basket

Serie A1 femminile, il derby tra Faenza e Bologna va alla Virtus

La Segafredo sbriga la pratica Derby dell'Emilia Romagna nonostante il solito sforzo, in losing effort, di Kunaiyi-Akpanah, 21 punti e 15 rimbalzi

Tempo di derby in Emilia-Romagna: ventunesima di campionato che vede affrontarsi la corazzata della Virtus Segafredo Bologna e l’E-work Faenza.

La partita - Apre le danze la solita Kunaiyi che trasforma il primo rimbalzo offensivo in due punti, Pasa risponde subito con un canestro ed una stoppata ai danni di Cupido. Franceschelli e compagnia toccano ogni rimbalzo ma non riescono a tramutarli in punti, mentre Bologna sembra più cinica nei primi minuti.

Arrivano anche per loro i primi errori che al primo time-out dopo 5 di gioco segnano la partita in perfetta parità sul 9-9. Nessun cambio e si torna sul parquet con una rubata e contropiede della lunga nigeriana di Faenza. Rupert piedi per terra è una sentenza e ferma il piccolo parziale faentino.

Ballardini cerca energie fresche dalla panchina: Moroni, Hinriksdottir e Campisano rispondono presente. Fine primo quarto 14-20.

Le VuNere rientrano con un altro spirito, soprattutto difensivo grazie a Orsili. Pasa da lunghezza siderale riporta le sue sotto di uno e poi Cinili segna il sorpasso. Parziale della Segafredo 8-0. Time-out Ballardini immediato. Moroni e Cupido regalano cioccolatini, Cinili è completamente in the zone.

La prima metà del secondo quarto manda in scena una partita di grande equilibrio. La Virtus prova a scappare ma Faenza stringe i denti e soprattutto grazie a Baldi mantiene lo svantaggio del -4. Metà partita 35-31.

Nonostante i problemi di falli Faenza non fa a meno della sua lunga titolare per ripartire. Polveri bagnate da entrambe le parti nei primi minuti, poi Bologna si sblocca ed è 5-0 di parziale, Ballardini ferma subito il gioco. 40-31.

Qualche fischio in più che continua a mettere in difficoltà l’E-work mentre Paker e Pasa continuano a punire. Momenti di tensione che culminano con il fallo tecnico segnalato alla panchina faentina. La squadra ospite continua a faticare nel trovare la via del canestro ma un gioco da tre punti di Cupido smuove per qualche minuto la squadra. Fine terzo quarto 50-41.

Andrè riporta subito il vantaggio sulla doppia cifra e segna il parziale che indirizza la partita tutto in solitaria. Non è una gran giornata nel tiro pesante per le bianconeroblu, Pasa mette la quinta e firma la condanna di Faenza. Risultato finale 67-54.

Il tabellino diVirtus Segafredo Bologna - E-Work Faenza 67 - 54 (14-20, 35-31, 50-41, 67-54)

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA: Del Pero*, Pasa* 18 (5/7, 2/4), Rupert* 14 (2/5, 3/4), Barberis, Dojkic NE, Andre' 10 (4/7 da 2), Zandalasini NE, Orsili, Parker* 9 (4/10, 0/2), Laksa* 6 (2/6, 0/5), Cinili 10 (1/1, 2/3) Allenatore: Ticchi G.

Tiri da 2: 18/43 - Tiri da 3: 7/23 - Tiri Liberi: 10/15 - Rimbalzi: 45 12+33 (Andre' 7) - Assist: 18 (Pasa 6) - Palle Recuperate: 8 (Pasa 2) - Palle Perse: 18 (Parker 5)

E-WORK FAENZA: Franceschelli* 2 (1/5, 0/1), Kunaiyi-Akpanah* 21 (6/12 da 2), Moroni 4 (2/8, 0/1), Cupido* 6 (1/4, 1/5), Policari NE, Georgieva, Hinriksdottir 10 (5/10, 0/2), Baldi* 4 (2/2, 0/1), Egwoh NE, Davis* 2 (1/7 da 2), Campisano 5 (2/6, 0/4) Allenatore: Ballardini S.

Tiri da 2: 20/54 - Tiri da 3: 1/16 - Tiri Liberi: 11/16 - Rimbalzi: 44 16+28 (Kunaiyi-Akpanah 15) - Assist: 14 (Davis 4) - Palle Recuperate: 13 (Kunaiyi-Akpanah 4) - Palle Perse: 19 (Kunaiyi-Akpanah 4) Arbitri: Terranova F., Caruso D., Picchi M. < /p>

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A1 femminile, il derby tra Faenza e Bologna va alla Virtus

RavennaToday è in caricamento