rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Basket

Serie A1 femminile, per la E-Work Faenza iniziano i playout

Le ragazze di Coach Ballardini si giocano la permanenza nella massima serie contro la Costruzioni Italia Broni

Ci siamo. Iniziano i Playout per non retrocedere in Serie A2, il momento più importante della stagione. Martedì 12 aprile il primo atto al PalaBubani per gara 1 contro la Costruzioni Italia Broni (palla a due ore 20:30).

Conclusa la Regular Season al 11° posto, dopo un ottimo girone di ritorno ed un altrettanto ottimo finale di stagione, l’E-Work Faenza è pronta ad affrontare il primo turno dei playout in una serie al meglio delle tre.

Serviranno due vittorie alle bianconere per passare il primo turno e salvarsi nella massima categoria. Un turno che avrà, nel fattore campo, un vero e proprio sesto uomo sia a Faenza sia Broni e la sfida del 12 aprile sarà fondamentale per consolidarlo in attesa di gara 2 di sabato.


Alla vigilia del match arrivano le parole di coach Ballardini: “Affrontare queste partite con la massima calma possibile, come se fossero partite di campionato. Sono partite che hanno una carica di ansia, di nervosismi, hanno più peso specifico rispetto alle altre. Per questo dobbiamo riuscire a togliere questo peso dalla partita pensando al nostro gioco e a farlo nel migliore dei modi".

E ancora: "Sarà una serie difficile, in campi difficili , dove il canestro sembrerà stretto come un cestino. Non sarà facile a livello psicologico ma rimane sempre una partita di pallacanestro.
Non chiedo alle mie ragazze di far bene personalmente ma di fare qualsiasi cosa per la squadra".

"Il fattore campo - conclude Ballardini - è una chiave e si vedranno campi caldi da Faenza a Broni. Sono atmosfere che adoro, la gente e la città ti spingono e sono uno davvero spot per la pallacanestro femminile italiana. Personalmente mi mancano queste sfida da giocatrice ma non vedo l’ora di viverle per la prima volta da allenatrice. Faenza ha dato lezioni di pubblico e di tifo a tutta Italia, vorrei rivedere il Bubani pieno con tutta la città che ti motiva a raggiungere il nostro obiettivo.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A1 femminile, per la E-Work Faenza iniziano i playout

RavennaToday è in caricamento