rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Basket

Serie A2, l’OraSì Ravenna saluta la categoria ospitando la Stella Azzurra a Rimini

Lotesoriere: "Ci apprestiamo a giocare questa partita con il primo pensiero che va a quello che è accaduto alla nostra terra"

Con la retrocessione in Serie B purtroppo già sancita matematicamente dai risultati di domenica scorsa, l’OraSì saluta la Serie A2 nel recupero dell’ultima giornata del Girone Salvezza contro la Stella Azzurra Roma, giovedì 25 maggio.

Data la perdurante indisponibilità del PalaCosta (il palazzetto è allestito ad hub per i cittadini evacuati in diverse zone del comune), la partita si svolgerà al Flaminio di Rimini (concesso gratuitamente in segno di solidarietà con la nostra città), alle ore 20, con ingresso gratuito e offerta libera il cui incasso verrà devoluto alla Croce Rossa Italiana in favore della nostra comunità colpita da una così grave alluvione.

Con gran parte dei verdetti del girone già emessi, tra cui la matematica salvezza degli avversari di Roma, Ravenna potrebbe però, con una vittoria evitare l’ultimo posto della classifica finale. La partita è inoltre decisiva per i destini di Rieti e Casale Monferrato: in caso di successo giallorosso, infatti, la parità a 3 squadre manderebbe ai playout Rieti per classifica avulsa (con appunto Ravenna, penultima, e Casale retrocesse); se dovesse vincere Roma invece l’OraSì sarebbe ultima, retrocessa con Rieti, e Casale ai playout.

La palla a due è in programma alle ore 20 di giovedì 25 maggio, al palasport Flaminio di RImini. Arbitri della partita saranno Alessio Dionisi di Fabriano (AN), Marco Rudellat di Nuoro e Sebastiano Tarascio di Priolo Gargallo (SR).

“Ci apprestiamo a giocare questa partita con il primo pensiero che va a quello che è accaduto alla nostra terra in questi ultimi giorni -  dichiara Coach Lotesoriere - Il fatto di poter riprendere a giocare una partita di basket speriamo sia un segnale di un ritorno graduale alla vita normale: sebbene sappiamo che non può essere una partita a mettere a posto i danni, speriamo possa trattarsi di una distrazione di un paio d’ore per le persone"

E ancora: "Dal nostro punto di vista siamo riusciti a tornare in palestra soltanto martedì, ma ci teniamo a chiudere bene in questa stagione difficile. Vogliamo onorare questo ultimo impegno, innanzitutto per noi stessi, per questo gruppo, per la maglia e per i nostri tifosi, e anche nel rispetto di due squadre che attendono il nostro verdetto per conoscere il loro".

"Affrontiamo una squadra di valore - conclude il Coach della OraSi - come avevamo detto già all’andata, che si è salvata in maniera diretta da questo girone: questo è uno stimolo in più perché vogliamo dimostrare che noi non eravamo così distanti dall’ambire a quell’obiettivo che purtroppo non abbiamo raggiunto”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2, l’OraSì Ravenna saluta la categoria ospitando la Stella Azzurra a Rimini

RavennaToday è in caricamento