rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Basket

Supercoppa: Al PalaCattani va in scena il big match tra Blacks faenza e Fabriano

Sarà un vero e proprio big match quello che andrà in scena mercoledì alle 20.30 al PalaCattani per il secondo turno di Supercoppa

Sarà un vero e proprio big match quello che andrà in scena mercoledì alle 20.30 al PalaCattani per il secondo turno di Supercoppa. Ospite dei Blacks sarà la Ristopro Fabriano, formazione con cui i Raggisolaris hanno duellato nella scorsa stagione per il secondo posto (conquistato proprio dai romagnoli), reduce dalla vittoria su Jesi per 102-84 nel primo turno della coppa. 

Il dato singolare di questo incontro è che i Blacks potrebbero non accedere ai quarti anche vincendo. Una delle 9 vincitrici del secondo turno verrà infatti eliminata secondo questi criteri: 

– le squadre vincenti del secondo turno impegnate in trasferta sono tutte ammesse ai quarti, a meno che non si abbiano 9 vittorie esterne su 9. In tal caso vale il criterio successivo. 

– tra le squadre vincenti del secondo turno impegnate in casa si scarta quella che abbia vinto la singola gara con la minore differenza canestri. In caso di ulteriori parità valgono i seguenti criteri, relativamente alla sola sfida di secondo turno: squadra che abbia subito più punti, squadra con il maggior numero di falli commessi (compresi tecnici), sorteggio. 

Gli accoppiamenti dei quarti saranno stabiliti in base alla vicinanza geografica e saranno comunicati quando si conosceranno i nomi delle 8 qualificate. 

PREVENDITA I biglietti si possono acquistare on line su Liveticket oppure il giorno della partita al PalaCattani dalle 19.30. 

Questi i prezzi 

TRIBUNA GOLD (settore davanti alle panchine): Intero: 20€ \ Ridotto Genitori Academy e Young (6-18 anni): 15€ 

TRIBUNA SILVER (settore in basso dietro alle panchine): Intero 15€ \ Ridotto Genitori Academy e Young (6-18 anni): 12€ 

DISTINTI\CURVA (tutto il secondo anello e curva lato panchina Blacks): Intero 12€ \ Ridotto Genitori Academy 10€ \ Young (6-18 anni): 5€ 

SETTORE OSPITI Silver (dietro alla panchina ospite): 20€ \ Distinti: 15€ 

La partita sarà gratuita per coloro che hanno sottoscritto l’abbonamento ai Blacks. 

I tesserati Raggisolaris Academy e i ragazzi fino ai 6 anni entrano gratis. 

L’ingresso è omaggio per i portatori di handicap. 

L’AVVERSARIO

Cambiano i giocatori, ma non le ambizioni della Ristopro Fabriano. I marchigiani, arrivati fino alla finale play off nella scorsa stagione, hanno rivoluzionato il roster confermando due soli giocatori, ma anche in questa stagione hanno allestito un organico competitivo che sicuramente si farà valere. Lo si è già visto nel primo turno di Supercoppa dove la Ristopro ha battuto Jesi 102-84 senza l’ala croata Vltako Granic, uno dei colpi di mercato, rimasto in panchina per tutto il match. 

La prima novità dei marchigiani è nella guida tecnica, affidata a Federico Grandi negli ultimi due anni all’Andrea Costa Imola. Il coach bolognese ha avuto due importanti conferme, la guardia Simone Centanni, autore di 21 punti all’esordio in Supercoppa, e il playmaker Nicolas Stanic, tra i migliori giocatori della B da molte stagioni. 

L’organico è stato poi rinforzato con due lunghi provenienti da Ancona, Yannick Giombini (24 punti sabato scorso) e Alberto Bedin, che con Granic formano un reparto davvero di alto livello. 

Negli esterni sono arrivati i playmaker Paolo Bandini, ex di turno avendo giocato a Faenza nella scorsa stagione, e Francesco Gnecchi (ex Senigallia) oltre all’esperta guardia Matteo Negri, sceso dall’A2 dove giocava ad Agrigento. Completano il roster l’ala Jacopo Rapetti, un 2004 proveniente dalle giovanili, e Francesco Rapini, 2004 ex Stella Azzurra Roma (A2). 

Oltre a Bandini, l’altro ex di turno sarà Francesco Papa, capitano e leader di Fabriano nello scorso campionato. Con la Ristopro, l’ala ha anche vinto il campionato di serie B nel 2021/22. 

Quella di mercoledì sarà la quarta sfida tra Faenza e Fabriano: i marchigiani che conducono 2-1. 

IL PREPARTITA

“Giocheremo la partita normalmente senza fare calcoli di nessun tipo ma pensando a vincere come sempre – sottolinea coach Luigi Garelli – poi a fine gara vedremo se avremmo passato il turno. Se dovessimo uscire pur vincendo mi dispiacerebbe soprattutto perché una simile formula che vede l’eliminazione di una vincitrice in una fase ad eliminazione diretta non si è mai vista nello sport, ma sarei anche felice, perché vorrebbe dire che avremmo battuto una squadra forte come Fabriano. 

Da questa partita mi aspetto che i miei giocatori facciano dei passi avanti e che affrontino al meglio un avversario di grande qualità, mettendo in pratica quello che abbiamo provato in allenamento. Ben vengano durante il precampionato partite contro squadre come Fabriano o su campi difficili come quello di Ravenna o amichevoli contro formazioni di A2, perché in questo modo cresciamo per diventare sempre più un gruppo e iniziamo a capire cosa troveremo nei prossimi mesi, perché in tutte le gare ci sarà da dare il massimo per vincere. 

La Ristopro ha costruito un roster di alto livello e lo si è visto anche contro Jesi, battuta con un ampio scarto pur non facendo giocare il croato Granic. In estate ha cambiato molto inserendo giocatori importanti come i lunghi Giombini e Bedin, la guardia Negri, giovani come Baldini e Gnecchi che conoscono questo campionato e altri come Rapini e Rapetti che hanno qualità, affiancandoli ai due veterani Centanni e Stanic che sono decisivi in campo e per leadership. Credo che Fabriano possa essere una delle protagoniste del campionato e sarà bello affrontarla subito per capirne il valore sul campo”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supercoppa: Al PalaCattani va in scena il big match tra Blacks faenza e Fabriano

RavennaToday è in caricamento