rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Basket

Serie B: Esordio amaro per i Tigers sconfitti ad Ancona nell'esordio stagionale

 Niente da fare per I Tigers Romagna che all’esordio in campionato vengono sconfitti da Ancona

 Niente da fare per I Tigers Romagna che all’esordio in campionato vengono sconfitti dalla Luciana Mosconi Ancona: i romagnoli non riescono quindi a ribaltare il pronostico e così arriva uno stop, con la valutazione delle due squadre, 105 a 52 per i dorici, che la dice lunga sull’andamento della gara. Sicuramente l’assenza in panchina di coach Massimiliano Domizioli può avere influito, ciononostante i Tigers, assieme da praticamente un mese e guidati dagli assistenti Alessio Pistello e Mauro Focarelli sono riusciti a pareggiare un quarto e a vincere l’ultimo. Piccoli segnali positivi da cui si ripartirà in settimana per preparare l’esordio casalingo di domenica prossima 9 ottobre a Cervia alle ore 18 con ingresso gratuito, quando le tigri ospiteranno Firenze.

Partono subito forte i padroni di casa, che scappano sul 10-3 dopo 3’ con la tripla di Panzini. I Tigers faticano terribilmente a trovare la via del canestro e finiscono a -15 sotto i colpi di Ciribeni e Giombini che fanno 18-3. I romagnoli reagiscono con la tripla di Tomcic, il canestro di Rossi e i liberi di Bracci, con il primo quarto che si chiude sul 22-12. 

Quando in avvio di secondo quarto i Tigers riescono ad esprimere la propria pallacanestro il distacco si riduce a -7 grazie alla tripla di Pierucci e a Bracci, ma Ancona rimane avanti spinta dai canestri di Ambrosin. I romagnoli riescono a ricucire fino al 26-21: i padroni di casa rispondono con un 7-0 che ricaccia indietro le tigri, che dopo essere scivolate sul -15 chiudono il primo tempo sul 44-34 grazie al 3/3 in lunetta di Brighi.

Dopo l’intervallo lungo i romagnoli tornano sotto la doppia cifra di svantaggio grazie ai due di Rossi, ma Ancona si porta dal +8 al +18 in un amen e per gli ospiti è tutto da rifare. Sotto la pioggia di triple dei padroni di casa il punteggio dice 62-41. Lovisotto prova a reagire ma i dorici adesso hanno saldamente nelle mani il controllo del match con il terzo quarto che si conclude sul 70-50. L’ultimo sussulto delle tigri arriva dalla tripla di Frigoli e due canestri di Bracci che riportano il punteggio sul -14 ma l’assalto finale dei romagnoli non si concretizza con Ancona che amministra il risultato fino al 90-71 finale. 

LUCIANA MOSCONI ANCONA - TIGERS ROMAGNA 90-71 (22-12, 22-22, 26-16, 20-21)

Luciana Mosconi Ancona: Leonardo Ciribeni 14 (4/6, 1/4), Alberto Bedin 14 (7/9, 0/0), Lorenzo Panzini 13 (2/2, 3/5), Matteo Ambrosin 12 (4/6, 0/4), Mohamed Toure 12 (3/3, 2/3), Nicola Calabrese 9 (1/2, 2/2), Nikodem Czoska 8 (2/3, 0/2), Yannick Giombini 5 (1/1, 1/1), Tommaso Carnovali 3 (0/1, 1/3), Davide Petrilli 0 (0/0, 0/0), Niccolò Piccionne 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 12 / 18 - Rimbalzi: 27 9 + 18 (Matteo Ambrosin 6) - Assist: 14 (Alberto Bedin 4)

Tigers Romagna: Isacco Lovisotto 15 (4/8, 1/4), Jonas Bracci 14 (5/6, 0/1), Antonio Brighi 9 (0/0, 2/4), Gianluca Pierucci 9 (0/3, 2/4), Dorde Tomcic 8 (2/5, 1/2), Filippo Rossi 8 (4/4, 0/1), Mattia Favaretto 3 (1/3, 0/4), Giacomo Frigoli 3 (0/0, 1/2), Martino Ferrari 2 (1/1, 0/0), Francesco Poggi 0 (0/0, 0/0), Manuel Stella 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 19 - Rimbalzi: 17 4 + 13 (Gianluca Pierucci, Filippo Rossi 3) - Assist: 5 (Mattia Favaretto 2)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: Esordio amaro per i Tigers sconfitti ad Ancona nell'esordio stagionale

RavennaToday è in caricamento