rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Volley, il Gs Porto Robur Costa ripiana le perdite. E sogna in grande per il futuro

Sempre durante la riunione è stato annunciato la nuova iniziativa denominata "Il Muro del Volley"

Sognare su una base concreta. Il Gs Porto Robur Costa, fresco di qualificazione in Europa con la squadra maschile, ha ripianato le perdite progresse e mette le basi per un progetto per riportare la pallavolo ravennate al vertice. E si punta in grande quando ci sarà un nuovo palazzetto dello sport. Venerdì pomeriggio la società si è ritrovata all'Hotel Mattei per l'assemblea nel corso della quale il presidente Luca Casadio ha annunciato con grande soddisfazione di aver raggiunto l’ambizioso obiettivo di ripianamento di tutte le perdite pregresse, condizione necessaria per poter lanciare il nuovo aumento di capitale sociale che permetterà alla società di proseguire il proprio cammino in Superlega e dal prossimo anno anche in Europa (Coppa Challenge).

Sempre durante la riunione è stato annunciato la nuova iniziativa denominata "Il Muro del Volley". Si tratta di un riconoscimento a tutti coloro che negli ultimi anni hanno contribuito a riportare la pallavolo cittadina ai vertici, non solo in termini di contributi economici, ma anche con il loro impegno e passione. Ogni mattone del "Muro del Volley" avrà anche il nome di tutti coloro che oggi e in futuro vorranno contribuire allo sviluppo della pallavolo a Ravenna. Entro maggio sarà presentato alla città il progetto con tutti i dettagli. La società sta già lavorando "per un progetto a tre-cinque anni che possa essere ancora più vincente, in attesa del nuovo palazzetto dello sport".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, il Gs Porto Robur Costa ripiana le perdite. E sogna in grande per il futuro

RavennaToday è in caricamento