Volley, bronzo per la SS.Redentore di Ravenna ai campionati nazionali Csi

Per la cronaca Settimo Milanese ha vinto il suo quinto titolo italiano vincendo 3-0 la finale contro il Liotri Catani

Splendida medaglia di bronzo quella conquistata dalla squadra open di pallavolo femminile del SS.Redentore di Ravenna ai campionati nazionali Csi, disputatisi nei giorni scorsi a Montecatini Terme. Questa partecipazione ai campionati nazionali è conseguenza della conquista, un paio di mesi fa, del titolo regionale e ci ha posto tra le otto squadre che in rappresentanza di altrettante regioni si sono affrontate per la conquista del titolo assoluto.

Una prima fase di selezione ci ha visto inseriti in un girone con l'Emmont Lube Volley di Fermo, finalista dell'edizione 2015, al VBC Casarsa Ligure e al GML Volley di Novara, certamente, alla luce poi delle gare disputate, un raggruppamento impegnativo ma che ci ha visti comunque protagonisti. Battute sia le ragazze marchigiane per 3-1 che le liguri per 3-2, dopo due giornate avevamo ottenuto due vittorie e soprattutto la qualificazione per le semifinali con un turno di anticipo. A qualificazione raggiunta la sconfitta nella terza gara, persa 3-2 con Novara ma da noi condotta per 2-1 e con alcuni match-point a disposizione non sfruttati, non ha influito tanto sul morale ma piuttosto sulle nostre condizioni fisiche messe a dura prova da temperature a volte proibitive.

La semifinale contro le temutissime campionesse in carica di Settimo Milanese ha potuto evidenziare come sia possibile sopperire a qualche carenza tecnica con il cuore e la voglia di dare il massimo, a lungo abbiamo messo a dura prova le milanesi e dopo due set combattutissimi solo nel terzo set abbiamo ceduto ma solo a causa di un giustificatissimo calo fisico; la finale era sfumata ma ci rimaneva la possibilità di prenderci la rivincita contro Novara e centrare il podio e così è stato in una gara senza storia ed un perentorio 3-0 a nostro favore, un podio che alla luce del gioco espresso abbiamo estremamente meritato.

Per la cronaca Settimo Milanese ha vinto il suo quinto titolo italiano vincendo 3-0 la finale contro il Liotri Catania. In definitiva una splendida esperienza e una grande soddisfazione per la nostra società che si prodiga da più di 25 anni per essere punto di riferimento per tutti coloro che voglio intraprendere un cammino formativo sia personale che sportivo dove anche se tra tante difficoltà nessuno viene abbandonato, discriminato o dimenticato ma riuscendo nel contempo anche ad ottenere risultati sul campo di assoluto rilievo.

Atlete : Allocca Caroli, Allocca Marilena, Chierici Francesca, Coppola Floriana, Falcioni Francesca, Guardigli Silvia, Liberato Giorgia, Maiorano Fabiola, Minguzzi Silvia, Mini Chiara, Montanari Pamela, Romboli Milena, Zanni Federica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allenatori : Alessi Andrea, Allocca Tommaso"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento