Calcio, quarto turno e seconda partita in casa per il Faenza con il Granamica

La squadra di mister Fulvio Assirelli si trova ad affrontare un avversario: il Granamica, che in classifica ha un punto in più dei biancazzurri ed è ancora imbattuto in campionato

Il Faenza Calcio torna a giocare in casa al “Bruno Neri” domenica 23 settembre (ore 15.30) affrontando il Granamica dopo la vittoria di misura in trasferta sul campo dell’Argentana. La squadra di mister Fulvio Assirelli si trova ad affrontare un avversario: il Granamica, che in classifica ha un punto in più dei biancazzurri ed è ancora imbattuto in campionato.

“Il Granamica ha perso giocatori esperti e di categoria, ma i giovani che sono l’asse portante della squadra stanno facendo bene - dice Assirelli - Da parte nostra c’è la volontà di regalare una soddisfazione al nostro pubblico”. La formazione biancazzurra si presenterà priva del veterano Fontana che ha concluso la sua lunga esperienza con il Faenza. Sicuro assente il giovane esterno difensivo Zoffoli che si è infortunato con la Juniores sabato scorso e ne avrà per un mese. Difficile vedere in campo il capitano Gardenghi che L’allenatore Assirelli ha diversi dubbi da sciogliere per via di numerosi giocatori acciaccati da valutare prima del match.

Asd Granamica: rinnovata per confermarsi

Dopo il brillante piazzamento dello scorso anno, il terzo posto, che ha riscattato la stagione precedente conclusa con non poche apprensioni, il Granamica si è molto rinnovato e ringiovanito. Non facile quindi il compito per l’allenatore Michele Nesi, subentrato a Gianni Mazzoni di cui era assistente, che deve trovare la formula giusta dovendo fare a meno di giocatori esperti come Marco Semprini, che è passato al Medicina Fossatone come i fratelli Daniele e Massimo Cipriano. Altra partenza di rilievo è quella del bomber Gabriele Girotti (42 gol in due stagioni) che si è accasato al Sasso Marconi in serie D. Sono arrivati il portiere Maglia (San Lazzaro), i difensori Dondi, Garetto e Giacomucci (tutti dal Sasso Marconi), Giuliani (ex Anzolavino); i centrocampisti Francesco Fiorentini (Ravarino), Vinjolli, Baldazzi (un ritorno dal Molinella), Lorenzo Capitanio (dal Bologna), gli attaccanti Hinek e Cissè (dal Sasso Marconi), e Raspadori (Mezzolara). Confermati Nino Cicerchia (già Boca in C2), Leonardo Fiorentini, Puggioli, Borgonovi, la punta Serra, il portiere Bertocchi, Bevilacqua e Federico Capitanio. Tutta di Reggio Emilia la terna che dirigerà l’incontro guidata dall’arbitro Marco Nasi con gli assistenti Gennaro Scafuri e Francesco Colangelo. 

Potrebbe interessarti

  • Case popolari: tutte le informazioni utili per il Comune di Ravenna

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

  • Viaggiare sicuri, ecco i trucchi per combattere il caldo in in auto

  • Le 10 cose da fare prima della fine dell'estate

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto e muore in autostrada: chi era la vittima

  • Macabro ritrovamento nell'abitazione in centro: uomo trovato in un lago di sangue

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • Tragedia in autostrada: si scontra contro un'auto, muore motociclista

  • I passanti vedono del fumo uscire dal ristorante: dentro era scoppiato un incendio

  • La vedova di Vigor Bovolenta Federica Lisi riscopre l’amore: "Sono molto serena"

Torna su
RavennaToday è in caricamento