Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport Faenza

Calcio a 5, il Faventia sempre più vicino ai playoff nonostante la sconfitta di misura

Nel giorno in cui per il Faventia sfuma matematicamente la vittoria del campionato, i manfredi perdono in casa per 7-8 contro un tenace Miti Vicinalis che entra di diritto nella corsa ai playoff

Doveva essere la partita degli estremi difensori invece è stato il festival del gol. Nel giorno in cui per il Faventia sfuma matematicamente la vittoria del campionato, i manfredi perdono in casa per 7-8 contro un tenace Miti Vicinalis che entra di diritto nella corsa ai playoff. Al fischio d’inizio si rivedono in campo Cavina e Garbin, grandi assenti nella vittoria di sabato scorso a Villorba ma, ironia della sorte, a sbloccare la partita in favore degli ospiti è Imamovic, ex giocatore del Villorba, che dopo 30’’ insacca alle spalle di Conti.

Il Faventia, come da copione consolidato, trova il pari al 10’ con Grelle che realizza con una meravigliosa volee all’incrocio dei pali. Le squadre si inseguono, al nuovo vantaggio di Laino Guimaraes risponde Garbin in azione solitaria. Al 15’ancora Imamovic riporta in vantaggio il Vicinalis prima che l’estremo difensore dei veneti, Germano Montefalcone, atterri in area Santiago Blankleider beccandosi il rosso diretto (In foto l'azione del rigore)

Dal dischetto Garbin non sbaglia e proprio quando sembra che il Faventia stia per passare in vantaggio il brasiliano Tela con due staffilate porta il risultato sul 3-5. Al termine della prima frazione Cedrini in pallonetto assistito da Garbin accorcerà le distanze per i romagnoli. Il secondo tempo è ancora più spettacolare del primo. Il Faventia centra complessivamente 4 legni, Conti si supera su Tela che però realizza altri 2 gol, Vicinalis fugge ulteriormente con Cocchetto.

Bottacini gioca la carta portiere di movimento. Barbieri accorcia le distanze poi il finale è un grande assolo di Grelle che sigla 2 reti da bomber di razza e sale a quota 14 in classifica marcatori. Finisce 7-8 per il Vicinalis ma il Faventia resiste agli assalti delle inseguitrici e complici le cadute di Venezia e Mestre conserva il 3° posto in classifica e l'accesso ai playoff che potrebbe essere blindato con una vittoria tra due settimane nello scontro diretto a Venezia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, il Faventia sempre più vicino ai playoff nonostante la sconfitta di misura

RavennaToday è in caricamento