menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, il Faventia vince 4-2 contro il Città del Rubicone

Tante giocate e un discreto numero di minuti sulle gambe. Non poteva andare meglio il secondo test stagionale del Faventia

Tante giocate e un discreto numero di minuti sulle gambe. Non poteva andare meglio il secondo test stagionale del Faventia. Nell’amichevole disputata martedì sera al Palacattani contro il Città del Rubicone di Serie C1 i giocatori di mister Davide Placuzzi hanno vinto per 4-2, dimostrando di avere già una buona intesa nel giro palla, mantenendo per lunghi tratti il pallino del gioco e trovando inoltre ripetutamente la conclusione.

Particolarmente efficace in fase offensiva è stato il neoarrivato Rej Karaja (in foto), che nel corso della partita ha speso importanti energie nella costruzione del gioco e nella creazione di occasioni. Buona anche la prestazione di Andrea Caria, al quale ben due traverse hanno negato la gioia del gol, e di Michele Piallini, schierato dal tecnico Placuzzi in difesa e sulla banda laterale. Tra i giovani si è distinto per la buona condizione atletica il centrale difensivo classe 2001 Luca Matteuzzi, prelevato dalle giovanili dell’Imola.

Il match giocato a tempo effettivo ha visto il Faventia chiudere in doppio vantaggio la prima frazione, mentre nel secondo tempo i manfredi hanno segnato altri due gol senza però evitare di farsi raggiungere sul finale di tempo. Al di là del risultato desta stupore l’assenza di Marco Cavina: il laterale bolognese infatti non ha preso parte all’amichevole, ma ha svolto lavoro differenziato con l'astigiano Nicolò Garbin e con il portiere Matteo Conti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento