menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, la Mernap anticipa con il Futsal Molinella, il tecnico: "Ho fiducia nei miei giocatori"

I bolognesi sono reduci dal pareggio interno per 5-5 contro il Balca, i rossoneri invece ripartiranno da quanto di buono visto in campo nella vittoria in rimonta per 4-3 in casa del Reno

Archiviata la vittoria sul Reno Molinella maturata giovedì scorso la Mernap Faenza si prepara a disputare l’ultimo turno d’andata del campionato di serie D che inizierà proprio con l’anticipo tra i faentini di Francesco Ghera e l’altra squadra di Molinella, il Futsal, in programma giovedì alle 21,30 a Santa Maria Codifiume. I bolognesi sono reduci dal pareggio interno per 5-5 contro il Balca, i rossoneri invece ripartiranno da quanto di buono visto in campo nella vittoria in rimonta per 4-3 in casa del Reno: "Poco per la verità - afferma il tecnico Ghera - l’atteggiamento che abbiamo avuto nel primo tempo non è stato in linea con quanto avevo chiesto, siamo partiti molto morbidi e abbiamo sofferto tanto, commettendo inoltre tanti errori individuali che hanno consentito ai nostri avversari di andare in vantaggio. Quando sbagliamo ci puniscono sempre. Dovremo ripartire dagli ultimi 15 minuti della ripresa, momento in cui abbiamo avuto una reazione e siamo venuti fuori, mantenendo poi il vantaggio quando avevamo un uomo in meno (espulsione di Rezki, ndr) e loro uno in più perché hanno giocato la carta del portiere di movimento. Nel 5 contro 3 siamo stati molto bravi".

La squadra, che ora si trova al 4° posto dietro a Castel San Pietro, X Martiri Ferrara e Campanella Imola dovrà quindi impegnarsi molto per recuperare i punti persi nel girone d’andata e rosicchiare qualcosa in classifica già nella prossima partita visto che la capolista castellana ha perso lo scontro con la seconda in classifica e domenica giocherà contro il Russi fuori classifica. "Quella contro la Futsal Molinella è una gara importantissima, ho chiesto ai miei ragazzi di affrontarla come una partita a eliminazione diretta, per noi sarebbero tre punti d’oro e in settimana ci siamo preparati per questo, certo è che l’atteggiamento dovrà essere ben diverso rispetto a come abbiamo approcciato la gara contro il Reno".

Per quanto concerne i convocati, Gatti non sarà della partita così come lo squalificato Rezki, recentemente si è inoltre chiusa la finestra di mercato che ha visto arrivare alla corte di mister Ghera solo, si fa per dire, Andrea Zaniboni. "Ne ho parlato con la società - conclude il tecnico - mi hanno chiesto se c’era bisogno di prendere qualcun altro ma ho risposto che ho fiducia negli attuali componenti della rosa, non siamo da mercato perché la squadra che ho adesso è ampiamente sufficiente per questo campionato, devono solo cambiare la mentalità e lavorare in campo".

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento