Calcio a 5, serie C2: una Mernap settebellezze si qualifica in coppa

La squadra faentina dopo un’inizio in chiaroscuro per via del gol da calcio d’inizio siglato dal Flamminj è uscita alla distanza

Straripante vittoria della Mernap Faenza che archivia la pratica Pol.1980 infliggendo ai forlivesi 7 gol che valgono inoltre il passaggio al turno successivo da capolista. La squadra faentina dopo un’inizio in chiaroscuro per via del gol da calcio d’inizio siglato dal Flamminj esce alla distanza dimostrandosi formazione di spessore grazie ad un buon gioco corale e un’ottima tenuta in fase difensiva.

I bertinoresi cominciano da subito a giocare a viso aperto e dopo il gol subito, Resta e compagni restano annichiliti anche da un palo colpito da Bagnolini che costringe mister Ghera qualche minuto più tardi a ricorrere alle sostituzioni. Ed è proprio grazie al primo cambio (Maski per Venturelli, nda), che la squadra faentina inizia la rimonta. Al 10’ Maski rimette in corsa i rossoneri assistito magistralmente da Bertah, poi entra Caria che su punizione pesca nuovamente l’onnipresente laterale offensivo al centro dell’area di rigore, il quale con destrezza porta in vantaggio la Mernap. Al 25’ la formazione di Ghera cresce ulteriormente e dilaga. Gramigna e Bertah nel giro di tre lancette di orologio fissano il risultato sul 4-1 che verrà poi accorciato dalla Pol. 1980 con Simoncelli.

Nella ripresa la partita si accende, i forlivesi non subiscono contraccolpi mentre i faentini cercano di gestire il vantaggio. Bertah al 2’ allunga il vantaggio ma risponde all’ottavo minuto uno scatenato Capuano. In campo crescono fisicità ed intensità. Maski realizza il temporaneo 5-3, Zoffoli prova a rispondere e centra la traversa, poi Resta salva la porta e preserva il risultato per due volte consecutive ma non può nulla al 22’ quando ancora Capuano in contropiede trafigge i faentini. Col passare dei minuti la Mernap non si fa vedere per nulla intimorita e si chiude bene in difesa assediata dalle incessanti conclusioni della Pol. 1980. La gara è vivace, la chiude in pieno recupero ancora Maski per il 7-4 finale che regala agli asciati il passaggio del turno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Bonaccini: "Emilia-Romagna zona gialla da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

Torna su
RavennaToday è in caricamento